„La comprensione dei meccanismi psicologici del gusto forse non cambierà il nostro giudizio sul bello, ma almeno può impedirci di reagire con incredulità davanti a ciò che non ci piace. Dovremmo saper chiedere subito alle persone di che cosa hanno bisogno per vedere la bellezza di un oggetto e comprendere il tenore della loro privazione anche se non siamo in grado di manifestare entusiasmo per la loro scelta.“

Origine: Architettura e felicità, p. 164

Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Immanuel Kant photo
Jean Auguste Dominique Ingres photo
Michael Caine photo

„Quando veniamo a Venezia ci chiedono con entusiasmo del nostro lavoro e non del nostro tenore di vita o che cosa indossiamo.“

—  Michael Caine attore britannico 1933

Origine: Citato in Andrea M. Campo, Loren, Allen, Tarantino Le prime volte a Venezia http://corrieredelveneto.corriere.it/veneto/notizie/cultura_e_tempolibero/mostra_cinema_2010/notizie/loren-allen-tarantino-prime-volte-venezia-1703728239644.shtml, corriere.it, 9 settembre 2010.

Mario Andrea Rigoni photo
Bruno Forte photo

„La bellezza di ciò che è bello non dipende dal gusto del soggetto, ma è inscritta nelle cose, possiede una forza oggettiva.“

—  Bruno Forte arcivescovo cattolico e teologo italiano 1949

da Il volto dei volti Cristo, a cura dell'Istituto Internazionale di Ricerca sul Volto di Cristo, Editrice Velar, Gorle 2002, p. 53

Herbert Marcuse photo
Peppino Impastato photo

„Il comunismo non è oggetto di libera scelta intellettuale, né vocazione artistica: è una necessità materiale e psicologica.“

—  Peppino Impastato attivista politico, giornalista e conduttore radiofonico italiano 1948 - 1978

Origine: Citato in Il comunismo https://peppinoimpastatoproject.wordpress.com/2011/06/19/il-comunismo/, peppinoimpastatoproject.wordpress.com.

Demócrito photo
François de La  Rochefoucauld photo
Anthony de Mello photo
Publilio Siro photo

„È di pochi comprendere che cosa (di bello) ogni giono ci dona!“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Pochi sanno apprezzare i doni di un dio.
Sententiae
Originale: (la) Paucorum est intellegere, quid donet dies.

George R. R. Martin photo
Marco Olmo photo
Alain de Botton photo
Wolfgang Amadeus Mozart photo
Ivan Sergeevič Turgenev photo
Rossella Falk photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“