„La vita si gioca tutta tra paura e amore, tra chiusura e apertura. Davanti abbiamo porte da aprire, con coraggio. Quando non lo facciamo, la nostra vita si arresta. A volte per superare la paura serve un grande dolore. Dopo quello che ho passato, e anche grazie all'età – 60 anni – ho imparato che conta solo vivere tanti buoni istanti nel presente, senza troppa paura del futuro.“

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 25 Novembre 2020. Storia

Citazioni simili

Nelson Mandela photo
Jovanotti photo

„Ho due chiavi per la stessa porta | per aprire il coraggio e la paura.“

—  Jovanotti cantautore, rapper e disc jockey italiano 1966

da La notte dei desideri, n. 11
Ora

Indro Montanelli photo
Francesco Moser photo
Erwin Kräutler photo
Fëdor Dostoevskij photo

„Kirillov: "La vita è dolore, la vita è paura e l'uomo è infelice. Ora tutto è dolore e paura. Ora l'uomo ama la vita, perché ama il dolore e la vita. E così hanno fatto. La vita si concede oggi in cambio di dolore e paura, e qui sta l'inganno. Oggi l'uomo non è ancora quell'uomo. Vi sarà l'uomo nuovo, felice, superbo. Colui al quale sarà indifferente vivere o non vivere, quello sarà l'uomo nuovo. Colui che vincerà il dolore e la paura, sarà lui Dio. E quell'altro Dio non ci sarà più".
Grigoreiev: "Quindi l'altro Dio esiste secondo voi?"
"Non c'è, ma c'è. Nella pietra non c'è dolore, ma nella paura della pietra c'è dolore. Dio è il dolore della paura della morte. Chi vincerà il dolore e la paura, quello diventerà Dio. Allora ci sarà una nuova vita, allora ci sarà un uomo nuovo, tutto sarà nuovo… Allora divideranno la storia in due parti: dalla scimmia fino alla distruzione di Dio, e dalla distruzione di Dio fino…"“

—  Fëdor Dostoevskij, libro I demoni

"Alla scimmia?".
"...alla trasformazione fisica della terra e dell'uomo...".
I demoni
Variante: Kirillov: "La vita è dolore, la vita è paura e l'uomo è infelice. Ora tutto è dolore e paura. Ora l'uomo ama la vita, perché ama il dolore e la vita. E così hanno fatto. La vita si concede oggi in cambio di dolore e paura, e qui sta l'inganno. Oggi l'uomo non è ancora quell'uomo. Vi sarà l'uomo nuovo, felice, superbo. Colui al quale sarà indifferente vivere o non vivere, quello sarà l'uomo nuovo. Colui che vincerà il dolore e la paura, sarà lui Dio. E quell'altro Dio non ci sarà più".
Grigoreiev: "Quindi l'altro Dio esiste secondo voi?"
"Non c'è, ma c'è. Nella pietra non c'è dolore, ma nella paura della pietra c'è dolore. Dio è il dolore della paura della morte. Chi vincerà il dolore e la paura, quello diventerà Dio. Allora ci sarà una nuova vita, allora ci sarà un uomo nuovo, tutto sarà nuovo... Allora divideranno la storia in due parti: dalla scimmia fino alla distruzione di Dio, e dalla distruzione di Dio fino..."
"Alla scimmia?".
"... alla trasformazione fisica della terra e dell'uomo...".

Citát „Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.“
Martin Luther King photo

„Un giorno la paura bussò alla porta. Il coraggio andò ad aprire e non trovò nessuno.“

—  Martin Luther King pastore protestante, politico e attivista statunitense, leader dei diritti civili 1929 - 1968

Emil Cioran photo
Jim Morrison photo
Renato Zero photo
Nesli photo

„La vita è solo una e tu l'affronterai, senza più paura, senza rinunciare mai.“

—  Nesli rapper, beatmaker e cantautore italiano 1980

da La vita è solo una, n. 7

Jules Renard photo

„La paura della morte fa amare il lavoro che è tutta la vita.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

10 luglio 1897; Vergani, p. 131
Diario 1887-1910

Argomenti correlati