„Stringiti alla sua dolcissima Madre, che nel piccolo chiostro del suo sacro seno raccolse e nel suo grembo verginale portò Colui che i cieli non potevano contenere… È ormai chiaro che la più degna di tutte le creatura, cioè l'anima dell'uomo fedele, è per la grazia di Dio più grande del cielo. Mentre il cielo, infatti, con tutte le altre cose create non può contenere il Creatore, l'anima fedele, invece, ed essa sola, è sua dimora e soggiorno, e cò soltanto in forza della carità di cui gli empi sono privi. È la stessa Verità che lo assicura, dicendo: Colui che mi ama, sarà amato dal Padre mio; ed io pure l'amerò; e verremo a lui e porremo in lui la nostra dimora. – Come, dunque, la gloriosa Vergine delle vergini portò Cristo materialmente nel suo grembo, tu pure, seguendo le tue vestigia, specialmente dell'umiltà e della povertà, nel tuo corpo casto e verginal puoi sempre, senza alcn dubbio, portarlo, spiritualmente. E conterrai in te Colui dal quale tu e tutte le creature siete contenute, e possederai ciò che, a paragone di tutti i transeunti beni di questo mondo, è possesso ben più stabile e definitivo.“

citato in Michele Maria Iorio, I santi e la Madonna, Casa Mariana, Frigento, p. 8

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Papa Benedetto XVI photo
Cecil Frances Alexander photo

„Tutte le cose splendide e belle
Tutte le creature grandi e piccole
Tutte le cose sagge e meravigliose
Tutte le ha create il Signore Iddio.“

—  Cecil Frances Alexander poetessa irlandese 1818 - 1895

Origine: Citato in James Herriot, Creature grandi e piccole, traduzione di Gioia Angiolillo Zannino, BUR, 1995, epigrafe. ISBN 88-17-11430-8

Chiara Lubich photo

„Il vergine è colui che avanza senza appoggi, solo con Dio.“

—  Chiara Lubich attivista (attivista cattolica) 1920 - 2008

31 ottobre 1968
Scritti

Giordano Bruno photo

„Colui che vede in se stesso tutte le cose è al tempo stesso tutte le cose.“

—  Giordano Bruno filosofo e scrittore italiano 1548 - 1600

Origine: Da De imaginum compositione.

Giovanni Scoto Eriugena photo
Herman Melville photo
Simone Weil photo
Pavel Aleksandrovič Florenskij photo
Karl Philipp Moritz photo
Giordano Bruno photo

„La sapienza ha dunque tre dimore: la prima inedificata, eterna, perché è essa stessa la sede dell'eternità; la seconda, sua primogenita, è questo mondo visibile; la terza, sua secondogenita, è l'anima dell'uomo.“

—  Giordano Bruno filosofo e scrittore italiano 1548 - 1600

Origine: DallOratio valedictoria; citato in Nicoletta Tirinnanzi, Note ai testi, in Giordano Bruno, Dialoghi filosofici italiani, Mondadori, Milano, 2000, p. 1244. ISBN 88-04-47416-5

Jules Renard photo

„È la più fedele di tutte le mogli: essa infatti non ha ingannato nessuno dei suoi amanti.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

23 ottobre 1981; Vergani, p. 184
Diario 1887-1910

Herman Melville photo
Clemente Alessandrino photo
Robert Koch photo

Argomenti correlati