„[Su Legnano] Fra tutte le città della Lombardia è lodata come la rosa o il giglio fra i fiori, come il cedro nel Libano, come il leone fra i quadrupedi, come l'aquila fra gli uccelli, sì da apparire come il sole tra i corpi celesti, per la fertilità del suolo e la disponibilità dei beni occorrenti agli uomini.“

citato in Profilo storico http://www.legnano.org/default.cfm?docs=profilo/storico.htm, Comune di Legnano

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Marco Valerio Marziale photo
Aristotele photo
Ruby Mildred Ayres photo
Publilio Siro photo

„Le spine non fanno tanto male, se fra loro si vede la bellezza della rosa.“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Anche una spina è gradita quando poi ci si aspetta di vedere una rosa!
Anche una spina ci è gradita, se da essa spunta una rosa.
Sententiae
Originale: (la) Spina etiam grata est si spectatur rosa.

Maria Maddalena de' Pazzi photo

„La castità è una rosa, la quale non isboccia che ne' giardini chiusi e fra le spine.“

—  Maria Maddalena de' Pazzi monaca e mistica italiana 1566 - 1607

Detti e sentenze memorabili, Detti e sentenze circa i tre voti religiosi

Zenone di Cizio photo

„Gli uomini dabbene sono tutti amici fra loro.“

—  Zenone di Cizio filosofo greco antico -334 - -263 a.C.

Origine: Citato in 1932, p. 18.

Federico De Roberto photo
Decimo Magno Ausonio photo
Idrisi photo

„[su Venosa] Città ben nota fra quelle de' Longobardi.“

—  Idrisi geografo e viaggiatore arabo 1100 - 1165

citato in Raffaele Licinio, Castelli medievali, Dedalo, 1994, p. 60

„Fra tutte le colonie lombarde, quella che ha più mantenuto costumi e lingua è stata San Fratello, San Filadelfio in origine, costruita sul cocuzzolo di una montagna di 700 metri, vicina all'antica città siculo-greca Apollonia e quindi bizantina Demena“

—  Vincenzo Consolo scrittore e saggista italiano 1933 - 2012

da cui prese il nome il Valdemone
Origine: Da Quei siciliani lombardi investiti dalla frana http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2010/02/25/quei-siciliani-lombardi-investiti-dalla-frana.html, la Repubblica, 25 febbraio 2010, edizione Palermo, p. 1.

Charles Caleb Colton photo
Elias Canetti photo
Claude Lévi-Strauss photo
Franz Kafka photo

„Teano la quale, fra Cales, Aurunca, e Sessa, Città tutte e tre degli Ausonj, fu abitata da' Sidicini, di stirpe Osca.“

—  Camillo Pellegrino scrittore e storico italiano (1598 – 1663) 1598 - 1663

Origine: Citato in Michele Broccoli, Teano Sidicino, antico, e moderno.

Clemente Alessandrino photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“