„Ho sempre pensato che l'amore ci rendesse stupidi. Che ci rendesse deboli. Pessimi Cacciatori. Amare è distruggere. Ci credevo. […] Una volta pensavo che essere un buon guerriero significasse non voler bene a niente e a nessuno. […] E poi ho incontrato te. Tu eri una mondana. Eri debole. Non eri una Cacciatrice. Non avevi mai fatto l'addestramento. Ma ho visto quanto amavi tua madre, quanto amavi Simon… Ho visto che eri pronta ad andare all'inferno per salvarli. […] L'amore non ti rendeva più debole: ti rendeva più forte di chiunque io avessi mai conosciuto. E mi sono reso conto di essere io quello debole. […] E adesso ti sto guardando. E tu mi chiedi se ti voglio ancora, come se io potessi smettere di amarti. Come se potessi essere disposto ad abbandonare la cosa che più di ogni altra mi rende forte. Non ho mai osato dare tanto di me a nessuno, prima d'ora. Poche briciole ai Lightwood, a Isabelle e ad Alec, e mi ci sono voluti anni… Ma, Clary, dalla prima volta che ti ho vista, io ti sono appartenuto completamente. Ed è ancora così. Se tu mi vuoi.“

Shadowhunters, Città di vetro

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 31 Gennaio 2022. Storia

Citazioni simili

Cassandra Clare photo

„E adesso ti sto guardando e tu mi chiedi se ti voglio ancora, come se io potessi smettere di amarti. Come se potessi essere disposto ad abbandonare la cosa che più di ogni altra mi rende forte. Non ho mai osato dare tanto di me a nessuno, prima d'ora. Poche briciole ai Lightwood, a Isabelle e ad Alec, e mi ci sono voluti anni… Ma, Clary, dalla prima volta che ti ho vista, io ti sono appartenuto completamente. Ed è ancora così. Se tu mi vuoi.“

—  Cassandra Clare, libro Shadowhunters - Città di vetro

Jace
Variante: E adesso ti sto guardando e tu mi chiedi se ti voglio ancora, come se io potessi smettere di amarti. Come se potessi essere disposto ad abbandonare la cosa che più di ogni altra mi rende forte. Non ho mai osato dare tanto di me a nessuno, prima d'ora. Poche briciole ai Lightwood, a Isabelle e ad Alec, e mi ci sono voluti anni… Ma, Clary, dalla prima volta che ti ho vista, io ti sono appartenuto completamente. Ed è ancora così. Se tu mi vuoi.

Cassandra Clare photo
Milan Kundera photo
Milan Kundera photo
Fabrice Hadjadj photo
Giorgio Faletti photo
Nek photo
Karl Kraus photo

„Il debole dubita prima della decisione. Il forte dopo.“

—  Karl Kraus scrittore, giornalista e aforista austriaco 1874 - 1936

Pro domo et mundo

Fabio Volo photo
Jean de La Bruyère photo
Cassandra Clare photo
Corrado Barazzutti photo
Gilbert Keith Chesterton photo

„Il forte non può essere coraggioso. Solo il debole può esserlo.“

—  Gilbert Keith Chesterton, libro Eretici

Origine: Eretici, p. 66

Pietro Nenni photo

„Lo Stato italiano è forte coi deboli e debole coi forti.“

—  Pietro Nenni politico italiano 1891 - 1980

Origine: Citato in Leonardo Sciascia, L'affaire Moro, p. 67.

Caparezza photo
Roger Federer photo
Oscar Wilde photo
Sandro Pertini photo

„Che tu non abbatta mai un nemico più debole di te.“

—  Cyril M. Kornbluth autore di fantascienza statunitense 1923 - 1958

Origine: Parte di quella gloria, p. 171

Niccolò Tommaseo photo

Argomenti correlati