„Il diciannovesimo secolo finisce | e svolta nell'Autostrada 66 | i carri coperti si trasformano in Pullman | i loro scuri saloon coperti dall'oblio | Il mito ci insegue | i solchi continuano | La notte del cavallo è finita | È l'alba dopo il sogno | a metà del viaggio | ci ritroviamo su una strada oscura | e ci riconosciamo per la prima volta | Le luci si accendono | il paese è elettrificato | il mondo si accende come una ruota panoramica | Tutte le macchine cominciano a ronzare | quasi all'unisono | L'Europa diventa un toro cieco | legato ad un cavallo di ferro su rotaie | che sputa fumo | La Civiltà sconfigge l'Eros | e Proust perisce Gauguin fugge a Tahiti | mentre i Tristi Tropici | scompaiono per sempre“

da Storia del mondo: un film-TV documentario, p. 405
Questi sono i miei fiumi

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Alexander Lernet-Holenia photo
Mario Rigoni Stern photo
Prevale photo

„Sotto le coperte, prima di addormentarmi divento sempre curioso e felice perché so di poterti sognare.“

—  Prevale disc jockey, produttore discografico e conduttore radiofonico italiano 1983

Origine: prevale.net

Emis Killa photo
Ljudmil Stojanov photo
Roque Dalton photo
Sergej Aleksandrovič Esenin photo
J. D. Salinger photo
Novalis photo
Elisabetta di Baviera photo
Enrico Ruggeri photo

„La neve ha già coperto questa strada | col vento che sta mutilando gli alberi.“

—  Enrico Ruggeri cantautore, scrittore e conduttore televisivo italiano 1957

da Bratiska
Contatti

Marracash photo
Enzo Ferrari photo
Tom Antongini photo
Stanisław Jerzy Lec photo

„Bisogna essere sempre se stessi. Il cavallo senza l'ussero, resta sempre cavallo. L'ussero senza il cavallo è soltanto un uomo.“

—  Stanisław Jerzy Lec scrittore, poeta e aforista polacco 1909 - 1966

Pensieri spettinati
Variante: Bisogna sempre essere se stessi. Il cavallo, senza ussaro, resta sempre un cavallo. L'ussaro senza cavallo è soltanto un uomo.

Luigi Pirandello photo
Max Brooks photo

Argomenti correlati