„[…] quando, per rendere più tenera la carne degli animali maschi, preveniamo, con la castrazione, la durezza cui altrimenti giungerebbero tendini e ogni altra fibra, ritengo che ciò dovrebbe muovere a pietà ogni creatura umana, se si pensa alla crudeltà della cura con cui li si ingrassa per ucciderli. Quando un grosso e generoso torello, dopo aver resistito a colpi dieci volte più forti di quelli che avrebbero ucciso il suo assassino, cade infine tramortito, gli si lega la testa a terra con le corde e gli viene inferta una larga ferita nel collo; quale mortale può, senza provare pietà, ascoltare i penosi muggiti impediti dal prorompere del sangue, i dolorosi sospiri che denunciano quanto forte sia la sua angoscia, i profondi gemiti disperati che provengono dalle profondità del forte e palpitante cuore, guardare le violente convulsioni delle membra, vedere, mentre il sangue fumante scorre via da lui, l'occhio appannarsi e offuscarsi, e osservare infine la lotta, l'ansito, gli ultimi disperati sforzi per la vita, segni certi della sua prossima fine? Quando una creatura ha dato tali convincenti e innegabili prove del terrore, della sofferenza e dell'angoscia che prova, esiste un seguace di Descartes così uso al sangue da non rifiutare, con la sua pietà, la filosofia di quel vano ragionatore?“

2012, p. 104
La favola delle api

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 23 Maggio 2021. Storia

Citazioni simili

Franz Kafka photo
Bernard de Mandeville photo
William Wordsworth photo
Emil Cioran photo

„Signore, abbi pietà del mio sangue, della mia anemia in fiamme!“

—  Emil Cioran filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 - 1995

Sillogismi dell'amarezza

Mikha'il Nu'ayma photo
Licio Gelli photo
J. K. Rowling photo
Salvatore Quasimodo photo
Jacqueline Carey photo
Selma Lagerlöf photo
Alphonse De Lamartine photo
Giuseppe Garibaldi photo
Matilde Serao photo
Saˁdi photo
Dino Buzzati photo
Isacco di Ninive photo
Arthur Schopenhauer photo
Alphonse De Lamartine photo
Annette von Droste-Hülshoff photo

Argomenti correlati