Frasi di Charles Taylor

Charles Taylor foto
20  0

Charles Taylor

Data di nascita: 5. Novembre 1931

Pubblicità

Charles Margrave Taylor è un filosofo canadese, che si è interessato soprattutto alla filosofia politica e alla filosofia delle scienze sociali, oltre che alla storia della filosofia. I suoi maggiori contributi riguardano le aree del comunitarismo, cosmopolitismo e i rapporti tra religione e modernità – in particolare la tematica della secolarizzazione.

È membro dell'American Academy of Arts and Sciences, della Royal Society of Canada e del National Order of Quebec.

Autori simili

Jean Vanier foto
Jean Vanier31
filosofo e filantropo canadese
Mordecai Richler foto
Mordecai Richler19
scrittore e sceneggiatore canadese
Alanis Morissette foto
Alanis Morissette4
cantautrice canadese
Marc-André Hamelin foto
Marc-André Hamelin3
pianista e compositore canadese
Alberto Manguel foto
Alberto Manguel51
scrittore e traduttore argentino
Stephen Leacock foto
Stephen Leacock8
scrittore, economista
Dick Pound foto
Dick Pound5
avvocato canadese
William Gibson foto
William Gibson7
scrittore e autore di fantascienza statunitense

Frasi Charles Taylor

Pubblicità

„Ma non basta che attorno alla religione sia stata intenzionalmente creata una cortina di noncuranza e di ignoranza; ora la fede diventa oggetto di continui attacchi. È significativa la battuta del Nobel Steven Weinberg, che oltretutto è un cosmologo e non un sociologo: «Ci sono persone buone che fanno cose buone e persone cattive che fanno cose cattive, ma se volete trovare gente buona che faccia cose cattive, rivolgetevi alla religione». In alcuni Paesi, questa frase è diventata quasi un proverbio e viene ripetuta dai media e nei bar. È stupefacente che se ne esca con una simile battuta un uomo come Weinberg, che ha vissuto gran parte della sua vita in un secolo, il XX, che ha conosciuto i regimi più oppressivi della storia. È questa l'obiezione che io muovo appena qualcuno tira fuori la battuta di Weinberg. E ottengo, invariabilmente, la seguente risposta: «Ma il comunismo era una religione!». Insomma, per alcuni, la parola "religione" è diventata sinonimo di irrazionalità e addirittura di assassinio. In pratica, c'è ormai chi intende per "religione" un complesso di credenze che può indurre persone buone e pacifiche (che non ucciderebbero neanche una mosca, che so, per conseguire un guadagno personale), a trasformarsi in killer per una "causa". Un modo di pensare abbastanza grossolano, questo. Al quale va mossa un'altra obiezione ancora: Hitler, Stalin, Pol Pot, Mao, eccetera, erano tutti nemici della religione.“

— Charles Taylor

Pubblicità
Pubblicità
Avanti
Anniversari di oggi
Valentino Rossi foto
Valentino Rossi15
pilota motociclistico italiano 1979
Franchino10
disc jockey e cantante italiano 1953
Giosue Carducci foto
Giosue Carducci89
poeta e scrittore italiano 1835 - 1907
Giuseppe Allamano100
presbitero italiano 1851 - 1926
Altri 78 anniversari oggi
Autori simili
Jean Vanier foto
Jean Vanier31
filosofo e filantropo canadese
Mordecai Richler foto
Mordecai Richler19
scrittore e sceneggiatore canadese
Alanis Morissette foto
Alanis Morissette4
cantautrice canadese
Marc-André Hamelin foto
Marc-André Hamelin3
pianista e compositore canadese