„Non potete conoscere la storia a meno che non sappiate come i capi si muovono con le sue correnti. Ciascun capo richiede che degli estranei perpetuino la sua leadership. Esaminate con attenzione la mia carriera: io ero capo, e straniero. Non supponete che io abbia creato tutto da solo una Chiesa-Stato. Quella era la mia funzione di capo, ed io ho copiato i modelli storici. Le arti barbariche del mio tempo mi rivelano come uno straniero. La poesia favorita: l'epica. L'ideale popolare drammatico: l'eroismo. La danza: selvaggiamente scatenata. Tutte cose stimolanti per far sentire alla gente ciò che gli ho portato via. Di che cosa li ho derubati? Del diritto di scegliere un ruolo nella storia.“

— Frank Herbert, Leto II (il Tiranno), Traduzione di Bebe Vether: cap. 6; Ed. Nord, p. 34

Pubblicità

Citazioni simili

 Jovanotti foto
Pubblicità
 Nesli foto
Francesco Guccini foto
Agostino Rocca foto
Hermann Hesse foto
Vinicio Capossela foto

„Solo chi cade offre la vista edificante di rialzare il capo dal fondale sottostante.“

— Vinicio Capossela cantautore e polistrumentista italiano 1965
da Contrada Chiavicone, n.° 10

Pubblicità
Elisabetta d'Ungheria foto
Gianni Lannes foto
Indro Montanelli foto
Gregorio di Nissa foto
Pubblicità
 Caparezza foto

„Divenuto adolescente la prima intuizione, | ogni capo deve avere un capo di imputazione.“

—  Caparezza cantautore e rapper italiano 1973
da Legalize the Premier n.° 12

 Gesù foto
Rabindranath Tagore foto
Italo Calvino foto

„Il luogo ideale per me è quello in cui è più naturale vivere da straniero.“

— Italo Calvino, libro Palomar
da Eremita a Parigi. Pagine autobiografiche, Palomar-Mondadori, Milano 1994

Avanti