„A che genere di uomini appartengo? A quello di chi prova piacere nell'essere confutato, se dice cosa non vera, e nel confutare, se qualcuno non dice il vero, e che, senza dubbio, accetta d'esser confutato con un piacere non minore di quello che prova confutando. Infatti, io ritengo che l'esser confutati sia un bene maggiore, nel senso che è meglio essere liberati dal male più grande piuttosto che liberarne altri. Niente, difatti, è per l'uomo un male tanto grande quanto una falsa opinione sulle questioni di cui ora stiamo discutendo. Se dunque anche tu sostieni di essere un uomo di questo genere, discutiamo pure; altrimenti, se credi sia meglio smettere, lasciamo perdere e chiudiamo il discorso.“

—  Platone, libro Gorgia, Gorgia, Socrate
Platone photo
Platone143
filosofo greco antico -427 - -347 a.C.

Citazioni simili

Socrate photo
Giordano Bruno photo
Papa Leone IX photo
Oscar Pistorius photo
Italo Calvino photo
Francesco Filelfo photo
Blaise Pascal photo
Vilfredo Pareto photo
Baruch Spinoza photo
Émile-Auguste Chartier photo
Walt Whitman photo
Gottfried Wilhelm von Leibniz photo

„La musica è il piacere che la mente umana prova quando conta senza essere conscia di contare.“

—  Gottfried Wilhelm von Leibniz matematico e filosofo tedesco 1646 - 1716
citato in Marcus du Sautoy, L' enigma dei numeri primi. L'ipotesi di Riemann, il più grande mistero della matematica, traduzione di C. Capararo, BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2005

Ishirō Honda photo
Papa Giovanni Paolo I photo
Anthony de Mello photo
Edoardo Bennato photo

„Un giorno credi di esser giusto e di essere un grande uomo | in un altro ti svegli e devi cominciare da zero.“

—  Edoardo Bennato cantautore, chitarrista e armonicista italiano 1946
Non farti cadere le braccia, da Un giorno credi

Jean Jacques Rousseau photo
Andrew Klavan photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x