„Qualcuno, con tenerezza primaverile, | ha spento nella nebbia turchina il mio pianto | per una terra di sogno | sconosciuta e bellissima. | E questo silenzio di latte non mi opprime, né la paura delle stelle. | Amo il mondo e l'eterno | come il focolare dove sono nato.“

—  Sergej Aleksandrovič Esenin, da Non è passato invano il sibilo dei venti
Pubblicità

Citazioni simili

Dino Campana photo
Pubblicità
Sergej Aleksandrovič Esenin photo
Bruce Springsteen photo
Knut Hamsun photo
Antonio Machado photo

„Ho creduto spento il mio focolare, | e ho attizzato la cenere.... | Mi son bruciato la mano.“

—  Antonio Machado poeta e scrittore spagnolo 1878 - 1939
da Proverbi e cantari, in Poesie

Jurij Gagarin photo

„Da quassù la Terra è bellissima, senza frontiere né confini.“

—  Jurij Gagarin cosmonauta e aviatore sovietico, primo uomo a volare nello spazio 1934 - 1968
citato in Roberto Vittori, Io, nel guscio della Soyuz, pensando a Gagarin, corriere. it

Massimo Gramellini photo
Pubblicità
Jonathan Safran Foer photo
Pablo Neruda photo
Fernando Pessoa photo
Alexandr Alexandrovič Blok photo
Pubblicità
Herta Müller photo
Claudio Baglioni photo
Curzio Malaparte photo
Loretto Rafanelli photo