„Le questioni legate alle cure mediche, in particolare alla fine della vita e quando non si è più in grado di esprimersi, sono divenute più complesse anche per effetto di un progresso medico scientifico che non dominiamo appieno. Ci pongono di fronte a interrogativi di non facile soluzione e richiedono di essere affrontate senza arroccamenti dogmatici. Se è necessaria una legge è perché le risorse tecnologiche di cui dispone oggi la medicina consentono a volte di strappare un corpo alla morte, senza restituirlo pienamente alla vita recuperando le facoltà intellettive del paziente. Occorre dunque chiedersi se sia giusto utilizzare ogni terapia, anche quando è evidente che non serve più o, addirittura, può servire solo a prolungare una agonia. Siamo chiamati tutti, laici e credenti, uomini di destra e di sinistra, medici e malati, a riflettere sui limiti della scienza, che può alleviare la sofferenza ma non evitare la naturale conclusione dell'esistenza.“

—  Ignazio Marino, fonte 3
Pubblicità

Citazioni simili

Patch Adams photo
Umberto Veronesi photo
Pubblicità
Rita Levi-Montalcini photo
 Pitigrilli photo
Franco Basaglia photo
Umberto Veronesi photo
Enzo Jannacci photo
Gianni Lannes photo
Gianna Beretta Molla photo
Herman Boerhaave photo

„che sia bene istruito nella scienza medica [... ] che eserciti una medicina affabile.“

—  Herman Boerhaave medico, chimico e botanico olandese 1668 - 1738
da Methodus discendi medicinam, p. 9; citato in Cosmacini, p. 102

Pasquale Squitieri photo
Silvio Berlusconi photo
Denis Ivanovič Fonvizin photo
Marcel Proust photo
Michel Foucault photo
Ignazio Marino photo