„Tante cose ingiuste e sbagliate in politica internazionale rivelano le tracce di questa patologia: le persone sono fin troppo pronte a pensare a certi gruppi come sporchi e cattivi, e a vedere se stesse come figure angeliche. Diciamo che questa tendenza molto radicata negli esseri umani è nutrita da innumerevoli vecchie storie narrate ai bambini, che, appunto, raccontano come il mondo sarebbe bello se certe streghe o certi mostri perfidi e disgustosi fossero uccisi e bruciati, magari nel loro stesso forno. Forse che la tanto amata favola di Hänsel e Gretel, resa famosa dall'opera di Humperdinck, discepolo di Wagner, che cercò di celebrare la purezza del Volk tedesco, contribuì alle fantasie che condussero, più tardi, all'accettazione quantomeno inconscia dell'attuazione dello sterminio? Alla fine della favola, i biondi bambini tedeschi tornano alla vita, liberati dal sortilegio della strega, e gioiscono al suo incenerimento.“

Origine: Non per profitto, p. 52 e nota pp. 62-63

Citazioni simili

Marcello Marchesi photo
Tomi Ungerer photo
Claudio Magris photo
Margaret Mazzantini photo
Oscar Wilde photo
Primo Levi photo
Cesare Pavese photo
Gabriele d'Annunzio photo
Claudio Bisio photo
Annette Curtis Klause photo
Wolfgang Amadeus Mozart photo
Bruce Springsteen photo
Stephen King photo
Ennio Flaiano photo
Khalil Gibran photo
Thornton Wilder photo
Giambattista Vico photo
Tim Burton photo
Anastas Ivanovič Mikojan photo

„Si sfrutta la paura del popolo per il cosiddetto pericolo comunista, come si fa con i bambini quando si parla loro di streghe e di spiriti maligni.“

—  Anastas Ivanovič Mikojan politico sovietico 1895 - 1978

Origine: Citato in Mikoyan propone a Bonn di rinunciare al riarmo nucleare http://www.archiviolastampa.it/component/option,com_lastampa/task,search/mod,libera/action,viewer/Itemid,3/page,1/articleid,0065_01_1958_0101_0001_16318087/, La Stampa, 27 aprile 1958

Edoardo Bennato photo

„Ma da sempre tu sei quella che paga di più… se comincia la caccia alle streghe, la strega sei tu.“

—  Edoardo Bennato cantautore, chitarrista e armonicista italiano 1946

da La fata
Burattino senza fili

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“