„La nostra vita è un'opera d'arte – che lo sappiamo o no, che ci piaccia o no. Per viverla come esige l'arte della vita dobbiamo – come ogni artista, quale che sia la sua arte – porci delle sfide difficili (almeno nel momento in cui ce le poniamo) da contrastare a distanza ravvicinata; dobbiamo scegliere obiettivi che siano (almeno nel momento in cui li scegliamo) ben oltre la nostra portata, e standard di eccellenza irritanti per il loro modo ostinato di stare (almeno per quanto si è visto fino allora) ben al di là di ciò che abbiamo saputo fare o che avremmo la capacità di fare. Dobbiamo tentare l'impossibile. E possiamo solo sperare – senza poterci basare su previsioni affidabili e tanto meno certe – di riuscire prima o poi, con uno sforzo lungo e lancinante, a eguagliare quegli standard e a raggiungere quegli obiettivi, dimostrandoci così all'altezza della sfida. L'incertezza è l'habitat naturale della vita umana, sebbene la speranza di sfuggire ad essa sia il motore delle attività umane. Sfuggire all'incertezza è un ingrediente fondamentale, o almeno il tacito presupposto, di qualsiasi immagine composita della felicità. È per questo che una felicità «autentica, adeguata e totale» sembra rimanere costantemente a una certa distanza da noi: come un orizzonte che, come tutti gli orizzonti, si allontana ogni volta che cerchiamo di avvicinarci a esso.“

— Zygmunt Bauman, da L'arte della vita, trad. it., Bari, 2009

Pubblicità

Citazioni simili

 Dalai Lama foto
Janis Joplin foto
Pubblicità
Roberto Benigni foto
Zygmunt Bauman foto
Chiara Amirante foto
Kaos One foto
Eleanor Roosevelt foto
Buckminster Fuller foto
Pubblicità
Konrad Adenauer foto

„Viviamo tutti sotto il medesimo cielo, ma non tutti abbiamo lo stesso orizzonte.“

— Konrad Adenauer politico e statista tedesco 1876 - 1967
citato in The Atlantic Community Quarterly, v.14-15, 1976-1978, p. 200

Robert Baden-Powell foto
Haruki Murakami foto
Constantin Brancusi foto
Pubblicità
Maxence Fermine foto
Carl Gustav Jung foto
Zygmunt Bauman foto
Avanti