„La pittura, hanno detto, non è dipingere quello che si immagina siano le cose, neanche quello che si immagina dentro o dietro le cose, come fanno i cubisti e neanche i sogni come per i surrealisti. La pittura è ancora più in là: è dipingere pensieri che siano da pittore e niente altro. Dunque gli astrattisti hanno fatto un vuoto totale del mondo, semplicemente lo hanno eliminato.“

Scritti 1946-2001

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 31 Gennaio 2022. Storia
Ettore Sottsass photo
Ettore Sottsass98
architetto e designer italiano 1917 - 2007

Citazioni simili

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Ike no Taiga photo

„Dipingere uno spazio bianco dove nulla è disegnato: questo è il più difficile compito della pittura.“

—  Ike no Taiga 1723 - 1776

Origine: Citato in Ferruccio Masini, Pensare il Buddha, Castelvecchi, Roma, 2013, p. 9.

Dargen D'Amico photo
Henry De Montherlant photo

„Penso sempre a quello scolaro di cui parla la principessa Palatina che si era fatto dipingere delle immagini di santi sulle natiche per non essere più frustato.“

—  Henry De Montherlant scrittore e drammaturgo francese 1895 - 1972

Origine: Citato in Pallinato da Frammenti, Gruppo AAA, 26 ottobre 2002; ora in cinquantamila.it http://www.cinquantamila.it/storyTellerArticolo.php?storyId=5825d62ac1584.

Paul Valéry photo
Fabri Fibra photo
Agostino d'Ippona photo
Origene di Alessandria photo
Fernando Pessoa photo
Guido Ceronetti photo

„Dentro la scienza non si rintraccia neanche un aborto di pensiero.“

—  Guido Ceronetti poeta, filosofo e scrittore italiano 1927 - 2018

La fragilità del pensare

Blaise Pascal photo
Lars von Trier photo
Luciano Caramel photo
Noyz Narcos photo

„Ti porto ai margini, ai limiti che neanche immagini, non hai mai visto un cazzo come le ragazze vergini.“

—  Noyz Narcos rapper, beatmaker e writer italiano 1979

da Vendetta
Non dormire

„La televisione presenta un mondo fatto di facce e di facciate, di immagini. Ti fa credere che è tutto lì. Ti fa dimenticare che dietro quelle facce, quelle facciate c'è un altro universo. Che lei, la televisione, non ha modo di esplorare.“

—  Beniamino Placido giornalista, critico letterario e conduttore televisivo italiano 1929 - 2010

Origine: Citato in Aldo Grasso, Davanti allo schermo, affacciato alla finestra https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2010/gennaio/07/davanti_allo_Schermo_Affacciato_alla_co_9_100107037.shtml, Corriere della Sera, 7 gennaio 2010.

Argomenti correlati