„Da bambino in Irlanda avevo assistito a molte partite entusiasmanti e ancora ricordo il ritorno di Dublino-Galway, sotto una pioggia fitta come la trama pesante dei maglioni che allora indossavamo. Ero seduto vicino a un prete in gradinata e, quando la gente cominciò ad abbandonare gli spalti, distrattamente mi passò una sigaretta Afton e osservò che alcune persone sembrava fossero di zucchero a giudicare dalla paura che avevano di sciogliersi sotto l'acqua. Cercai di convincermi di essere immune al raffreddore e rimasi sotto la pioggia fino al fischio finale. Arrivai a casa che il diluvio ancora infuriava. Avrei potuto cambiarmi e andare a letto, ma in giro per le strade sembrava ci fosse mezza Irlanda in cerca di un riparo e gli abitanti di Russel Street non ebbero il cuore di lasciare tutta quella gente in balia della pioggia. A casa nostra organizzammo una festa e non c'era abbastanza spazio perché mentre alcuni festeggiavano altri andassero a dormire. Danzammo e cantammo per tutta la notte finché, nell'ordine, prima mi presi la polmonite poi mi ritrovai all'ospedale pediatrico di Temple Street.“

Pubblicità

Citazioni simili

David Grossman photo
Stefano Benni photo
Pubblicità
Jim Morrison photo
Charles Bukowski photo
 Enya photo
Charles Bukowski photo
Michael Cunningham photo
Gautama Buddha photo
Pubblicità
 Raf photo
Nazım Hikmet photo
 Jovanotti photo

„Cerca di essere uomo prima di essere gente.“

—  Jovanotti cantautore, rapper e disc jockey italiano 1966

Pubblicità
Annalisa (cantante) photo
 Anastacia photo
 Raf photo
Becca Fitzpatrick photo
Avanti