„Tutto ciò che serve a mantener viva la memoria del passato, si vuol rispettare. I nomi delle strade, i monumenti, per quanto sia vergognoso il fatto che ricordano, vanno conservati con zelo. Le pazzie, le insanie, le vergogne, i delitti d'una nazione non vanno dimenticati neppure essi: ed oso affermare che il volerglieli far dimenticare, che il cancellarne le vestigia è pazzia, vergogna e delitto maggiore, è l'aprire più facile il varco a nuove pazzie, a vergogne nuove ad altri delitti.“

da Toledo o Via Roma?, p. 224
Passeggiate romane

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 06 Settembre 2021. Storia

Citazioni simili

Saul Bellow photo

„In un'epoca di pazzia, credersi immuni dalla pazzia è una forma di pazzia.“

—  Saul Bellow scrittore statunitense 1915 - 2005

da Il re della pioggia

Lev Nikolajevič Tolstoj photo

„Gli inglesi sono gente moralmente nuda, e vanno in giro così, senza vergogna.“

—  Lev Nikolajevič Tolstoj scrittore, drammaturgo, filosofo, pedagogista, esegeta ed attivista sociale russo 1828 - 1910

5 maggio 1857, p. 149

Quinto Orazio Flacco photo

„Non maggior pazzìa la tua sarebbe recar legna al bosco.“

—  Quinto Orazio Flacco poeta romano -65 - -8 a.C.

I, 10, 34, Traduzione di Luca Antonio Pagnini

Honoré De Balzac photo
Marguerite Duras photo
Oscar Wilde photo

„Nessun delitto è volgare ma tutta la volgarità è un delitto. La volgarità è la condotta degli altri.“

—  Oscar Wilde, libro Il ritratto di Dorian Gray

Frasi e filosofie a uso dei giovani
Origine: Il ritratto di Dorian Gray: «Ogni delitto è volgare, così come ogni volgarità è un delitto».

Giovanni Battista Casti photo
Jonathan Safran Foer photo
Pablo Neruda photo
George R. R. Martin photo
Edgar Allan Poe photo
Ludovico Ariosto photo
Dante Alighieri photo

„Maggior difetto men vergogna lava.“

—  Dante Alighieri poeta italiano autore della Divina Commedia 1265 - 1321

Virgilio: XXX, 142

Publio Virgilio Marone photo

„Quale pazzia ti prese?“

—  Publio Virgilio Marone poeta romano -70 - -19 a.C.

II, 69

Giuseppe Rensi photo

„Chi si vergogna di lavorare, abbia vergogna di mangiare.“

—  Sachiko Kashiwaba 1953

Pipity Picotte: p. 19
La città incantata al di là delle nebbie

Charles Baudelaire photo

„Chi non viene trattenuto dalla vergogna, non viene fermato neppure dalla paura.“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Sententiae
Originale: (la) Pudore quem non flectis, non frangit timor.

Simone Weil photo

Argomenti correlati