„L'uomo costruisce case perché è vivo ma scrive libri perché si sa mortale. Vive in gruppo perché è gregario, ma legge perché si sa solo. La lettura è per lui una compagnia che non prende il posto di nessun'altra, ma che nessun'altra potrebbe sostituire. Non gli offre alcuna spiegazione definitiva sul suo destino ma intreccia una fitta rete di connivenze tra la vita e lui. Piccolissime, segrete connivenze che dicono la paradossale felicità di vivere, nel momento stesso in cui illuminano la tragica assurdità della vita. Cosicché le nostre ragioni di leggere sono strane quanto le nostre ragioni di vivere. E nessuno è autorizzato a chiederci conto di questa intimità.“

Comme un roman

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Daniel Pennac photo
Daniel Pennac photo
Daniel Pennac photo
Joseph Conrad photo
Mauro Fiore photo
Leonardo Sciascia photo
Emil Cioran photo
Madre Teresa di Calcutta photo
Carlo Dossi photo
Anna Maria Ortese photo
Ayrton Senna photo
Niccolò Agliardi photo
Isaac Asimov photo
Nicolás Gómez Dávila photo
Oreste Benzi photo

„L'uomo che sa scegliere vive veramente bene la vita e la gioca pienamente.“

—  Oreste Benzi presbitero italiano 1925 - 2007

Pane quotidiano – novembre/dicembre 2008

Romain Gary photo
Luigi Tenco photo
Fabrizio Moro photo

„Ascolta, perché chi sa ascoltare sa anche vivere.“

—  Fabrizio Moro cantautore e chitarrista italiano 1975

da Non importa, n. 8
Domani

Argomenti correlati