Frasi di John Pilger

John Pilger photo
24   1

John Pilger

Data di nascita: 9. Ottobre 1939

Pubblicità

John Pilger è un giornalista australiano.

Autori simili

Sergio Bambarén photo
Sergio Bambarén34
poeta, scrittore
Peter Singer photo
Peter Singer37
filosofo australiano
Gregory David Roberts25
scrittore australiano
Geoffrey Rush photo
Geoffrey Rush1
attore australiano
Heath Ledger photo
Heath Ledger4
attore australiano
Markus Zusak photo
Markus Zusak30
scrittore australiano
Hugo Weaving photo
Hugo Weaving3
attore britannico
Nick Cave photo
Nick Cave27
cantautore, musicista e scrittore australiano
Sergio Romano photo
Sergio Romano22
storico, scrittore e giornalista italiano

Frasi John Pilger

Pubblicità

„Alle sette e mezzo il 17 aprile 1975, la guerra contro la Cambogia si concluse. Fu una guerra particolare, poiché nessun paese aveva mai fatto esperienza d'un simile bombardamento. Su questa terra, forse la più graziosa e più pacifica in tutta l'Asia, il presidente Nixon e il signor Kissinger sganciarono centomila tonnellate di bombe, l'equivalente di cinque Hiroshima. Il bombardamento fu una loro scelta personale. Illegalmente e in segreto, bombardarono la Cambogia, un paese neutrale, fino a riportarla all'età della pietra, e intendo età della pietra nel suo senso strettamente letterale. Poco dopo l'alba, il 17 aprile 1975, i bombardamenti cessarono, e regnò il silenzio. Poi, i vittoriosi, i Khmer Rossi, il cui potere era cresciuto in modo del tutto sproporzionato rispetto ai loro numeri, emersero dalla foresta. Entrarono nella capitale, Phnom Penh, una città che molti di loro non avevano mai visto prima. Marciarono in fila indiana disciplinata lungo i viali e il traffico immobile. Si vestivano di nero ed erano per la maggior parte adolescenti. Il popolo li acclamò ansiosamente, ingenuamente. Dopo tutto, i bombardamenti e i combattimenti erano finalmente terminati. Il terrore cominciò quasi immediatamente. Phnom Penh, una città di 2.5 milioni d'abitanti, fu evacuata con la forza entro un ora dal loro arrivo, i malati e feriti trascinati dai loro letti d'ospedale, bambini morenti trasportati in sacchi di plastica, i vecchi e gli zoppi abbandonati ai margini della strada, e tutti in marcia sotto tiro verso la campagna e una società totalmente nuova, quale mai si era vista prima. I nuovi leader della Cambogia chiamarono il 1975 l'«Anno zero», l'alba di un'era in cui non ci sarebbero state famiglie, né sentimenti, né espressioni d'amore o di sofferenza, né medicine, né ospedali, né scuole, né libri, né istruzione, né vacanze, né musica, né canzoni, né posta, né moneta: solo fatica e morte.“

—  John Pilger

Pubblicità
Pubblicità
Avanti
Anniversari di oggi
Dario Cassini photo
Dario Cassini14
attore e comico italiano 1967
Simona Atzori photo
Simona Atzori5
ballerina e pittrice italiana 1974
José Saramago photo
José Saramago212
scrittore, critico letterario e poeta portoghese 1928 - 2008
Carmine Crocco photo
Carmine Crocco21
brigante italiano 1830 - 1905
Altri 84 anniversari oggi
Autori simili
Sergio Bambarén photo
Sergio Bambarén34
poeta, scrittore
Peter Singer photo
Peter Singer37
filosofo australiano
Gregory David Roberts25
scrittore australiano
Geoffrey Rush photo
Geoffrey Rush1
attore australiano
Heath Ledger photo
Heath Ledger4
attore australiano