Frasi di Roberto Gervaso pagina 3


„Ho più rughe sul cuore che sulla fronte.“

„L'ideale dell'italiano è il voto segreto.“


„Il colmo dell'infelicità è esser felici senza saperlo.“

„Datemi una leva, e non saprò che farmene.“

„L'istinto difficilmente inganna perché non calcola.“

„L'invidioso è un impotente incapace di rassegnarsi.“

„Il desiderio, non meno che il timore, fa soffrire l'uomo.“

„Chi si contraddice troppo, vivacchia.“


„Chi non si contraddice mai, non vive.“

„Ricordiamo il bene che abbiamo fatto e il male che ci hanno fatto.“

„Il giorno del giudizio, chissà quanti morti si daranno malati.“

„La noia è incapacità di godere.“


„La morale ci dice quello che dobbiamo fare. Il moralismo ci fa dire quello che vorremmo che gli altri facessero.“

„Il coraggio è paura che ha avuto fortuna.“

„L'uomo ama la donna; la donna, il matrimonio.“

„Il dolore è il grande carburante dell'anima.“

Autori simili