„Ci sono i valzer della testa, i valzer dei piedi e i valzer dei cuori. I primi vengono scritti sbadigliando, in camicia da notte, quando in strada sfrecciano le carrozze dirette ad un ballo e nessuno si ferma a raccoglierti. ne risulta qualcosa in Do o in Fa maggiore. I secondi sono quelli di Strauss, in cui tutto ondeggia e salta (riccioli, occhi, labbra, braccia, piedi). Lo spettatore viene trascinato fra i ballerini, i suonatori sono allegri… Le loro tonalità sono in Re maggiore e La maggiore. La terza classe è rappresentata dai sognatori in Re diesis e La diesis maggiore, il cui padre sembra essere il valzer dello struggimento, i fiori serali e le figure crepuscolari, i ricordi della giovinezza amata e di tante altre cose…“

citato in Roberto Iovino, Gli Strauss, Una dinastia a tempo di valzer, Camunia, 1998

Ultimo aggiornamento 15 Ottobre 2020. Storia

Citazioni simili

Richard Wagner photo
Paolo Conte photo
Irène Némirovsky photo
Gigi D'Agostino photo

„Io non predico una strada, ma un mondo pieno di strade… Una maggiore conoscenza… Una maggiore "sceglienza"…“

—  Gigi D'Agostino disc jockey e produttore discografico italiano 1967

da Scelta tetanica, n. 11, cd 2
Lento Violento Man: La Musica Che Pesta
Variante: Io non predico una strada, ma un mondo pieno di strade... Una maggiore conoscenza... Una maggiore "sceglienza"...

Neale Donald Walsch photo
Claude Debussy photo
Telford Taylor photo

„I giudici americani litigavano per beghe di potere spiandosi dalla finestra, gli innamoramenti di ciascuno di noi, lontano da casa, i valzer nei week end, l'interprete sovietica che rifiutava di guardare le foto con i corpi nudi dei prigionieri nei lager. Era drammatico e ti veniva da ridere.“

—  Telford Taylor 1908 - 1998

da "Quel nazista non dovevamo impiccarlo" https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/1992/ottobre/31/Quel_nazista_non_dovevamo_impiccarlo_co_0_9210319337.shtml, Corriere della sera, 31 ottobre 1992

Mercè Rodoreda photo
Edmond Rostand photo
Roberto Calderoli photo

„Posso fare un rilievo razzista, ma razzista fra virgolette? Ci sono etnie con una maggiore propensione al lavoro e altre che ne hanno meno. Ce ne sono che hanno una maggiore predisposizione a delinquere.“

—  Roberto Calderoli politico italiano 1956

da Matrix; citato in Calderoli choc: "Ci sono etnie più predisposte a delinquere" http://qn.quotidiano.net/2008/06/04/94564-calderoli_choc_sono_etnie.shtml, Quotidiano.net, 4 giugno 2008

David Foster Wallace photo
Tito Lívio photo

„Il terrore delle cose ignote è maggiore.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Scipione l'Africano: XXVIII, 44; 2006
Maior ignotarum rerum est terror.
Ab urbe condita, Libro XXI – Libro XXX

Umberto Eco photo

„Pensa a una trasmissione come Drive in, al suo ritmo, alla quantità di cose che riesce a far vedere in due minuti e paragona due minuti di Drive in a due minuti della vecchia televisione. Un salto da fantascienza, no? Eppure a quanto pare la cosa non ha provocato traumi, noi siamo passati dal ritmo di valzer a quello di rock'n roll senza perdere nessuna memoria.“

—  Umberto Eco semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 - 2016

Origine: Citato in La sinistra amava Drive in. Eco e le ragazze fast food http://www.ilgiornale.it/interni/le_donne_drive_in_ora_sinistra_basima_ma_leggete_cosa_dicevano/televisione-berlusconi-drive-ragazze-sinistra-eco-umberto-scollature-femminismo-italiauno-repubblica-unita/22-02-2011/articolo-id=507661, Il Giornale.it, 23 febbraio 2011.

Ozzy Osbourne photo

„Veramente non me la sento di essere definito il padre del metal, più che altro il fratello maggiore..“

—  Ozzy Osbourne cantante, compositore e attore britannico 1948

Origine: http://www.nyrock.com/interviews/2002/ozzy_int.asp

„Padre, nella vita spirituale quale virtù richiede maggiore fatica?“

—  Agatone d'Egitto monaco ed eremita egiziano

Dice loro: "Perdonatemi, ma penso non vi sia fatica così grande come pregare Dio. Infatti, quando l'uomo vuole pregare, i nemici cercano di impedirlo, ben sapendo che da nulla sono così ostacolati come dalla preghiera. Qualsiasi opera l'uomo intraprenda, se persevera in essa, possederà la quiete. La preghiera invece richiede lotta fino all'ultimo respiro".

Hermann Hesse photo
Publio Cornelio Scipione photo

„Il terrore delle cose ignote è maggiore.“

—  Publio Cornelio Scipione politico e generale romano, appartenente alla Gens Cornelia -235 - -183 a.C.

citato in Tito Livio, XXVIII, 44; 2006
Maior ignotarum rerum est terror.
Attribuite

„In Italia sembra che i cani godano di maggiore protezione dei lupi.“

—  Luigi Boitani biologo, scrittore e conduttore televisivo italiano 1946

Argomenti correlati