„Ci sono momenti, quando sei stanco o non stai bene, in cui comincia una battaglia con te stesso. Devi solo scavare più profondamente possibile e scoprire quali motivazioni hai davvero, quali erano le tue ambizioni originali. È una ricerca nell'anima: è facile dire "ho dato il massimo" oppure "sono stanco o malato, ora qualcun altro deve fare anche la mia parte" e sentirsi a posto con la coscienza. Non è il mio approccio, e qualsiasi cosa accada, so di dover provvedere alla squadra con ogni più piccola goccia di energia.“

Origine: Citato in Luca Chiabotti, Jordan Parola di Jordan http://archiviostorico.gazzetta.it/1997/giugno/16/Parola_Jordan_ga_0_9706164813.shtml, Gazzetta dello Sport, 16 giugno 1997.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 05 Agosto 2020. Storia

Citazioni simili

Demócrito photo
Aldo Busi photo
Elias Canetti photo

„Com'è facile dire: trovare se stesso! Quanto ci si spaventa, quando davvero accade!“

—  Elias Canetti scrittore, saggista e aforista bulgaro 1905 - 1994

1946
La provincia dell'uomo

Richard Bach photo
Carl Gustav Jung photo
Neale Donald Walsch photo
John Cena photo
Aksel Lund Svindal photo

„[La pista Stelvio di] Bormio è una gara difficile, dove generalmente si decide tutto nella parte finale dove tutti sono stanchi e devi provare ad attaccare e tirar fuori le ultime energie.“

—  Aksel Lund Svindal sciatore alpino norvegese 1982

Origine: Citato in Matteo Pavesi, Svindal:"Stelvio pista sempre difficile" http://www.fantaski.it/news/2013/12/29/svindalstelvio-pista-sempre-difficile.asp, Fantaski.it, 29 dicembre 2013.

Richard Bach photo
José Mourinho photo
Neil Gaiman photo
Red Canzian photo

„È un nostro dovere informarci, e sottolineo dovere e non diritto, perché ognuno di noi deve sentirsi responsabile di quello che gli accade intorno.“

—  Red Canzian bassista, cantante e compositore italiano 1951

Origine: Sano vegano italiano, pp. 23-24

Lionel Robbins photo
Zygmunt Bauman photo
Bruce Springsteen photo
Bruce Springsteen photo
Tania Cagnotto photo

„So che rimpiangerò lo sport, ma sono a pezzi. Stanca di soffrire. Smetto per questo, perché è un fuoco che riscalda, ma che consuma anche. Non solo te, ma anche quelli che ti stanno attorno.“

—  Tania Cagnotto telecronista sportiva e tuffatrice italiana 1985

Origine: Da un'intervista a la Repubblica, Tania Cagnotto a Repubblica: "Arrivare fin qui è stato feroce. Dopo Rio mi ritiro, non voglio più soffrire" https://www.huffingtonpost.it/2016/08/09/tania-cagnotto-tuffi_n_11398968.html, riportata in Huffingtonpost.it, 9 agosto 2016.

Claudio Ranieri photo
Silvio Berlusconi photo

Argomenti correlati