„Amici immigrati, amici americani, come si fa a sapere se si è Repubblicani? Vi dirò come. Se credete che il governo dovrebbe essere responsabile verso il popolo, e non il popolo verso il governo, allora siete Repubblicani! Se credete che una persona dovrebbe essere trattata come un individuo, e non come membro di un gruppo di interesse, allora siete Repubblicani! Se credete che la vostra famiglia sappia spendere meglio i vostri soldi di quanto non faccia il governo, allora siete Repubblicani! Se credete che il nostro sistema dovrebbe diventare responsabile del progresso dei nostri figli, allora siete Repubblicani! Se credete che questo stato, e non le Nazioni Unite, sia la miglior speranza di democrazia nel mondo, allora siete Repubblicani! E, signore e signori, se credete che dobbiamo essere feroci e inflessibili e terminare il terrorismo, allora siete Repubblicani! C'è un'altra via che vi permette di dire che siete repubblicani. Avete fede in nella libera iniziativa, fede nella pienezza di risorse della gente americana, e fede nell'economia degli Stati Uniti.“

Pubblicità

Citazioni simili

Milton Friedman photo
Pubblicità
Emilio Gentile photo
P.J. O'Rourke photo
Lars Løkke Rasmussen photo
Napoleone III di Francia photo

„Come volete che governi? L'imperatrice è una legittimista, Morny è un orleanista, il principe Napoleone è un repubblicano e io sono un socialista. Vi è un solo bonapartista, Persigny, ed è pazzo!...“

—  Napoleone III di Francia primo presidente della Repubblica Francese e imperatore di Francia 1808 - 1873
Maurice Maloux, L'Esprit à travers l'histoire, Albin Michel, pp. 195.

Ambrose Bierce photo
Silvio Berlusconi photo
Pubblicità
Napoleone Bonaparte photo

„Entro cinquant'anni l'Europa sarà repubblicana o cosacca.“

—  Napoleone Bonaparte politico e militare francese, fondatore del Primo Impero francese 1769 - 1821
da Las Cases, Memorial de Sainte-Hélène

Vincenzo Cuoco photo
Klemens von Metternich photo
Bernard Guetta photo
Pubblicità
José Luis Rodríguez Zapatero photo

„Sono molto sereno e tranquillo perché abbiamo un Re abbastanza repubblicano.“

—  José Luis Rodríguez Zapatero politico spagnolo 1960
da discorso di commemorazione della II Repubblica, 7 settembre 2006

Giuliano Ferrara photo
Michael Moore photo
Avanti