„[«Gli scacchi possono essere considerati anche una scuola che prepara alle battaglie dell'agone politico?»] Se lei è un dilettante e vuole raggiungere certe vette, allora certamente il gioco perfeziona, affina l'intelletto, prepara alla lotta. Allora potrà aderire a qualunque partito e fronteggiare qualsiasi altra formazione. Ma qui stiamo parlando di colui che dovrebbe essere il sovrano, il campione del mondo! Una volta che si è diventati re degli scacchi ci si deve comportare in maniera adeguata e Kasparov non è mai diventato veramente un re. Per il monarca scacchistico diventare un politico è un fatto talmente meschino e umiliante.“

Ultimo aggiornamento 27 Novembre 2019. Storia

Citazioni simili

Boris Vasil'evič Spasskij photo
Lobsang Rampa photo
Boris Vasil'evič Spasskij photo
Piero Calamandrei photo
Mathurin Regnier photo

„Negli scacchi, i matti sono quelli che stano più vicini ai re.“

—  Mathurin Regnier poeta 1573 - 1613

da Satire, XIV, 30; citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 461

Edwin Moses photo
Reza Ciro Pahlavi photo
Emanuel Lasker photo

„Non sono mai riuscito a capire gli scacchi. C'è troppa scienza per essere un gioco, e c'è troppo gioco per essere scienza.“

—  Emanuel Lasker scacchista e matematico tedesco 1868 - 1941

Origine: Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 89, ISBN 88-8598-826-2.

Bobby Fischer photo
Alessandro Natta photo

„[Sul Partito d'Azione] La partecipazione delle formazioni azioniste alla lotta di liberazione è stato un fatto serio, non un'adesione politica a un movimento che poi era fatto, sofferto e pagato da altre forze politiche. No, gli azionisti ci sono stati nella lotta di liberazione tra i partigiani.“

—  Alessandro Natta politico italiano 1918 - 2001

Origine: Dall'intervista di Raimondo Cubeddu, Mauro Stampacchia, Giovanni Cavera, Gli anni pisani di Natta http://web1.sssup.it/exallievi/intervnatta.html, Scuola Universitaria Superiore di Pisa, 19 giugno 1998.

Karl Kraus photo

„La diplomazia è una partita a scacchi in cui si dà scacco matto ai popoli.“

—  Karl Kraus scrittore, giornalista e aforista austriaco 1874 - 1936

Origine: Citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Italo Sordi, BUR, 1992. ISBN 14603-X

Boris Vasil'evič Spasskij photo
Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Carlo Nordio photo
Alessandro Del Piero photo
Roberto Saviano photo

„Il gioco degli scacchi è un gioco violento, forse il più violento tra gli sport – anche se io non riesco a considerarlo uno sport quanto piuttosto un modo di stare al mondo. Si può vivere con gli scacchi e si può vivere senza gli scacchi: sono due distinte categorie di persone, non ce n'è una terza.“

—  Roberto Saviano giornalista, scrittore e saggista italiano 1979

Origine: Da Saviano: "Io e Kasparov, scacco ai dittatori" http://www.repubblica.it/esteri/2016/03/13/news/saviano_io_e_kasparov_scacco_ai_dittatori_-135355736/, Repubblica.it, 13 marzo 2016.

Gustav Meyrink photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Isaac Asimov photo
Leszek Kołakowski photo

Argomenti correlati