„Non esiste nessun caso di infezione da paziente a medico o a infermiere, e viceversa. Ma la paura coinvolge tutti: medici, infermieri, giornalisti, operatori sociali di qualsiasi genere. Dunque un fattore sociale sommerso predispone all'allucinazione: la sessualità, che nel caso specifico è comunque percepita come trasgressiva e che suscita o ripugnanza o sensi di colpa abnormi. Il fatto che l'Aids sia stato equiparato alla peste ne è un sicuro indizio. L'Aids non ha nulla a che fare con la peste, sia perché il contagio è soltanto diretto e attraverso il sangue sia perché i numeri non sono minimamente confrontabili. Ma nessuno chiama l'Aids come la nuova sifilide, perché la gestione della sessualità è fatta al maschile, e la sifilide non è mai stata oggetto libero di discorso. Basti una prova.“

—  Ida Magli

Ultimo aggiornamento 09 Ottobre 2020. Storia

Citazioni simili

Ida Magli photo
Philip Zimbardo photo

„La "spagnola" uccise in un anno più persone che la Peste Nera del Medioevo in un secolo e in ventiquattro settimane quanto l'AIDS ha ucciso in ventiquattro anni.“

—  John M. Barry 1947

Origine: Da The Great Influenza; citato in Lucio Villari, Spagnola, la peste di novant'anni fa http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2008/07/30/spagnola-la-peste-di-novant-anni-fa.html, la Repubblica, 30 luglio 2008.

Ivan Lendl photo

„I giornalisti non sono mai precisi con me. Ne hanno dette di incredibili. Addirittura, a sentir loro, avevo l'Aids.“

—  Ivan Lendl tennista cecoslovacco 1960

Origine: Citato in Gianni Clerici, "Voglio essere invincibile" http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1987/12/09/voglio-essere-invincibile.html, la Repubblica, 9 dicembre 1987

Ida Magli photo
Arthur Ashe photo
Bette Davis photo

„Joan Crawford? Il primo caso di sifilide di Hollywood.“

—  Bette Davis attrice statunitense 1908 - 1989

citata in Dizionario degli attori: Gli attori del nostro tempo, a cura di Gabriele Rifilato, Rai-Eri, 2005, Roma. ISBN 8839712895

Ida Magli photo
Zerocalcare photo
Massimo Livi Bacci photo
Simone Weil photo
Pierre Véron photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Josef Mengele photo
Mamphela Ramphele photo
Silvio Berlusconi photo
Roberto Esposito photo
Beniamino Placido photo

„Si tratta piuttosto di una infezione. Che deve interessare la medicina. Ci troviamo in presenza di una recrudescenza di quel triste fenomeno che si chiamava "il complesso del sifilitico". Ben noto ai medici ed ai trattati di medicina del primo Novecento. Quando la sifilide imperversava e faceva veramente paura. Il cosiddetto "mal francese“

—  Beniamino Placido giornalista, critico letterario e conduttore televisivo italiano 1929 - 2010

Syphillis sive de morbo gallico suonava il titolo del famoso poemetto cinquecentesco di Girolamo Fracastoro: mentre i francesi ne davano la colpa ai napoletani e tutti insieme agli abitanti dell'America, appena scoperta) il mal francese, dicevo rappresentava un incubo per ogni persona, per ogni famiglia. Pare che il nonno di quel tale sia morto non già di polmonite, ma di sifilide, si sussurrava. Pare che anche sua sorella, quella che dicono suicidata, fosse affetta da quel venereo male, si insinuava sottovoce. Si diceva ancora, – e i libri di medicina lo raccontavano – che il sifilitico vero e proprio, nell'ansia di vendicarsi del mondo, lasciava in giro di nascosto, da vero untore, delle tracce fisiologiche – vuoi liquide, vuoi solide – della sua malattia.

Jostein Gaarder photo
Gino Strada photo

Argomenti correlati