Frasi di Julius Evola

Julius Evola photo
30   65

Julius Evola

Data di nascita: 19. Maggio 1898
Data di morte: 11. Giugno 1974

Giulio Cesare Andrea Evola, meglio conosciuto come Julius Evola , è stato un filosofo, pittore, poeta, scrittore ed esoterista italiano.

Fu personalità poliedrica nel panorama culturale italiano del Novecento, in ragione dei suoi molteplici interessi: arte, filosofia, storia, politica, esoterismo, religione, costume, studi sulla razza.

Le sue posizioni si inquadrano nell'ambito di una cultura di tipo aristocratico-tradizionale e di tendenze ideologiche in parte presenti nel fascismo e nel nazionalsocialismo, pur esprimendosi spesso in chiave critica nei confronti dei due regimi. Mussolini ne apprezza alcune impostazioni: in particolare il ritorno alla romanità e una teoria della razza in chiave spirituale. Da parte sua il filosofo nutre una pacata ammirazione nei confronti del Duce.

Evola ha una sua influenza, anche se difficilmente quantificabile, nel variegato mondo della cultura fascista: con lo scopo di indirizzarne l'impostazione culturale ed ideologica verso posizioni più affini al suo pensiero, scrive numerosi saggi, collabora intensamente con riviste e giornali di grande tiratura e partecipa alla vita accademica del suo tempo in veste di conferenziere, sia presso alcune prestigiose università italiane e straniere che nell'ambito dei corsi di mistica fascista.

Ma è lo stesso Evola, nel primo numero della rivista da lui diretta, La Torre, quando espone il suo pensiero sul mondo della tradizione, a sintetizzare la sua posizione verso il fascismo: «Nella misura che il fascismo segua e difenda tali principi, in questa stessa misura noi possiamo considerarci fascisti. E questo è tutto». C'è anche chi ritiene che in sede diplomatica Evola svolgesse missioni ad altissimi livelli per conto dello stesso governo italiano.Nonostante ciò, le sue idee eterodosse non sempre sono ben accette dalla classe dirigente italiana del tempo e gli valgono la sospensione di alcune pubblicazioni da parte dello stesso PNF e in Germania il sospetto delle gerarchie naziste. Evola contribuisce alla divulgazione in Italia di importanti autori europei del XIX e del XX secolo: Bachofen, Guénon, Jünger, Ortega y Gasset, Spengler, Weininger, traducendo alcune loro opere e pubblicando saggi critici.

La complessità del suo pensiero gli procura, anche dopo la fine della guerra, un grande seguito negli ambienti conservatori italiani ed europei, da quelli più tradizionalisti del neofascismo fino a quelli rappresentati da esponenti della destra più moderata . Le sue opere vengono tradotte e pubblicate in Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Grecia, Svizzera, Gran Bretagna, Russia, Stati Uniti, Messico, Canada, Romania, Argentina, Brasile, Ungheria, Polonia, Turchia. Wikipedia

Lavori

Orientamenti
Julius Evola

„Ognuno ha la libertà che gli spetta, misurata dalla statura e dalla dignità della sua persona.“

—  Julius Evola

da Gli uomini e le rovine, Edizioni Mediterranee, 20025
Gli Uomini e le Rovine

„Vivi come se tu dovessi morire subito. Pensa come se tu non dovessi morire mai.“

—  Julius Evola

Origine: Citato in Mario Caprara, Gianluca Semprini, Neri! La storia mai raccontata della destra radicale, eversiva e terrorista, Newton Compton editori, 2012, p. 151 http://books.google.it/books?id=ieO_d2Nz-Y8C&pg=PT151. ISBN 8854146951.
Origine: La citazione viene erroneamente attribuita anche a Giorgio Almirante e Moana Pozzi. Almirante aveva fatto apporre la frase su un poster destinato alle sedi dell'MSI e l'aveva utilizzata come frase conclusiva del suo libro Autobiografia di un fucilatore. Moana Pozzi invece amava ripetere questa frase nel periodo in cui si occupava dell'edizione di un giornale erotico, poco prima di morire. Una frase simile è di Martin Lutero: «Bisogna lavorare come se si volesse vivere in eterno, ma vivere come se dovessimo morire adesso».

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„La vita deve esser volontà diretta da un pensiero.“

—  Julius Evola

da La tradizione ermetica, Edizioni Mediterranee, 1996<sup>4</sup>

„Fu nel 1717 che, con l'accennata fondazione della Grande Loggia di Londra e col subentrare della cosiddetta "massoneria speculativa" continentale, si verificarono il soppiantamento e l'inversione di polarità, di cui si è detto. Come "speculazione" qui valse infatti l'ideologia illuministica, enciclopedistica e razionalistica connessa ad una corrispondente, deviata interpretazione dei simboli, e l'attività dell'organizzazione si concentrò decisamente sul piano politico-sociale, anche se usando prevalentemente la tattica dell'azione indiretta e manovrando con influenze e suggestioni, di cui era difficile individuare l'origine prima. Si vuole che questa trasformazione si sia verificata solo in alcune logge e che altre abbiano conservato il loro carattere iniziatico e operativo anche dopo il 1717. In effetti, questo carattere si può riscontrare negli ambienti massonici cui appartennero un Martinez de Pasqually, un Claude de Saint Martin e lo stesso Joseph de Maistre. Ma devesi ritenere che questa stessa massoneria sia entrata, per altro riguardo, essa stessa in una fase di degenerescenza, se essa nulla ha potuto contro l'affermarsi dell'altra e se, praticamente, da questa è stata alla fine travolta. Né si è avuta una qualsiasi azione della massoneria, che sarebbe rimasta iniziatica per diffidare e sconfessare l'altra, per condannare l'attività politico-sociale e per impedire che, dappertutto, essa valesse propriamente e ufficialmente come massoneria.“

—  Julius Evola

da La massoneria moderna come inversione del ghibellinismo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Autori simili

Umberto Galimberti photo
Umberto Galimberti99
filosofo e psicoanalista italiano
George Santayana photo
George Santayana14
filosofo, scrittore e poeta spagnolo
Khalil Gibran photo
Khalil Gibran210
poeta, pittore e filosofo libanese
Maria Montessori photo
Maria Montessori31
pedagogista, filosofa e medico italiana
Rabindranath Tagore photo
Rabindranath Tagore64
poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo indiano
Paul Valéry photo
Paul Valéry149
scrittore, poeta e aforista francese
Umberto Eco photo
Umberto Eco257
semiologo, filosofo e scrittore italiano
Günter Grass photo
Günter Grass14
scrittore, poeta e drammaturgo tedesco
Nino Salvaneschi photo
Nino Salvaneschi38
scrittore, giornalista e poeta italiano
Jiddu Krishnamurti photo
Jiddu Krishnamurti11
filosofo apolide
Anniversari di oggi
Eminem photo
Eminem47
rapper, attore e produttore discografico statunitense 1972
Fabri Fibra photo
Fabri Fibra293
rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976
Papa Giovanni Paolo I photo
Papa Giovanni Paolo I42
263° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1912 - 1978
Frédéric Chopin photo
Frédéric Chopin9
compositore e pianista polacco 1810 - 1849
Altri 84 anniversari oggi
Autori simili
Umberto Galimberti photo
Umberto Galimberti99
filosofo e psicoanalista italiano
George Santayana photo
George Santayana14
filosofo, scrittore e poeta spagnolo
Khalil Gibran photo
Khalil Gibran210
poeta, pittore e filosofo libanese
Maria Montessori photo
Maria Montessori31
pedagogista, filosofa e medico italiana
Rabindranath Tagore photo
Rabindranath Tagore64
poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo indiano