„Ma cosa devo fare allora?"
"Danzare" rispose "continuare a danzare, finché ci sarà musica. Capisci quello che ti sto dicendo? devi danzare. Danzare senza mai fermarti. Non devi chiederti perché. Non devi pensare a cosa significa. Il significato non importa, non c'entra. Se ti metti a pensare a queste cose, i tuoi piedi si bloccheranno. E una volta che saranno bloccati, io non potrò più fare niente per te. Tutti i tuoi collegamenti si interromperanno. Finiranno per sempre. E tu potrai vivere solo in questo mondo. Ne sarai progressivamente risucchiato. Perciò i tuoi piedi non dovranno mai fermarsi. Anche se quello che fai può sembrarti stupido, non pensarci. Un passo dopo l'altro, continua a danzare. E tutto ciò che era irrigidito e bloccato piano piano comincerà a sciogliersi. Per certe cose non è ancora troppo tardi. I mezzi che hai, usali tutti. Fai del tuo meglio. Non devi avere paura di nulla. Adesso sei stanco. Stanco e spaventato. Capita a tutti. Ti sembra sbagliato. Per questo i tuoi piedi si bloccano".
Alzai gli occhi e guardai la sua ombra sul muro.
"Danzare è la tua unica possibilità" continuò "devi danzare, e danzare bene. Tanto bene da lasciare tutti a bocca aperta. Se lo fai, forse anch'io potrò darti una mano. Finché c'è musica, devi danzare!“

—  Haruki Murakami, Dance Dance Dance, Dance Dance Dance
Pubblicità

Citazioni simili

Haruki Murakami photo
Thelonious Monk photo
Pubblicità
Friedrich Nietzsche photo
Friedrich Nietzsche photo
Maxence Fermine photo
Friedrich Nietzsche photo
Johnny Depp photo
Angela Hewitt photo
Pubblicità
Tiziano Sclavi photo
Billie Jean King photo
Kurt Vonnegut photo
Woody Allen photo
Pubblicità
Rudol'f Nuriev photo
Eleonora Abbagnato photo
Caterina Guzzanti photo
Vasco Rossi photo