„Perché le persone interessanti sono così poche? Con tanti milioni, perché sono così poche? Dobbiamo continuare a vivere con questa specie noiosa e monotona? Sembra che il loro unico gesto sia la Violenza. In quello sono bravissimi. Brillano. Luccicore di merda, che ci ammorba ogni possibilità. Il problema è che devo continuare a interagire con loro. Almeno se voglio che le luci continuino ad accendersi, che mi riparino il computer, se voglio tirare lo scarico del cesso, se devo comprare le gomme nuove, farmi togliere un dente o farmi tagliare la pancia, devo continuare a interagire. Ho bisogno di quegli stronzi per le piccole necessità, anche se loro, in sé, mi fanno inorridire. E inorridire è una parola gentile.
Ma mi martellano la coscienza con i loro fallimenti in aree vitali. Tutti i giorni, per esempio, mentre vado alle corse continuo a sintonizzare la radio su stazioni diverse in cerca di musica, musica decente. È tutta brutta, piatta, senza vita, stonata, fiacca. Eppure alcune di queste composizioni si vendono a milioni e i loro creatori si considerano veri "artisti". È porcheria, porcheria orribile che entra nella testa dei giovani. A loro piace. Cristo, dagli merda e mangeranno merda. Non sono capaci di distinguere? Non sono capaci di ascoltare? Non sentono che è sciacquetta, roba vecchia?“

—  Charles Bukowski, 27/2/93, 12:56 AM; 2000, p. 135
Pubblicità

Citazioni simili

Pubblicità
Moana Pozzi photo
Eddie Vedder photo
Martin Scorsese photo
Mondo Marcio photo
Robbie Williams photo

„Non voglio morire, ma non voglio nemmeno continuare a vivere...“

—  Robbie Williams cantautore e musicista britannico 1974
da Feel, n.° 2

Pubblicità
Francesco De Gregori photo

„Mangiate merda, milioni di mosche non possono sbagliare.“

—  Marcello Marchesi comico, sceneggiatore e regista italiano 1912 - 1978

Sandrone Dazieri photo
Gustavo Kuerten photo
Pubblicità
Lucio Battisti photo
Bruce Springsteen photo
Jim Morrison photo
Fabio De Luigi photo