„Non mi sentivo chiamato a lasciare il mondo e a ritirarmi in un convento, ma a vivere nel mondo ed amare le cose del mondo, non per esse stesse, per l'Infinito che è in loro. Se in quei momenti di estasi fossi realmente stato tutt'uno con l'Assoluto e se ciò che dicevano era vero, niente poteva toccarmi, e, uscito dal karma della mia vita presente, non sarei più tornato in questo mondo. Quel pensiero mi sconcertò. Desideravo vivere di nuovo e poi di nuovo ancora. Ero pronto ad accettare qualunque genere di vita, anche se piena di dolori e sofferenze; sentivo che solo una serie infinita di vite poteva soddisfare la mia avidità, il mio vigore e la mia curiosità.“

Larry: cap. VI, 8
Il filo del rasoio

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Agatha Christie photo
Nicole Krauss photo
James Frey photo
Chuck Palahniuk photo
Stephen King photo
Jonathan Safran Foer photo
Giorgio Faletti photo
Guy Debord photo
Francesco Guccini photo
Christopher Paolini photo
Becca Fitzpatrick photo
Jeanette Winterson photo
Sofocle photo

„Nessuno al mondo dovrebbe avere paura. Se il fato governa tutti e niente è prevedibile… un uomo dovrebbe vivere solo per il presente.“

—  Sofocle, Edipo re

Edipo re
Origine: Citato in AA.VV., Il libro della letteratura, traduzione di Daniele Ballarini, Gribaudo, 2019, p. 39. ISBN 9788858024416

Niccolò Ammaniti photo
Yukio Mishima photo
Murubutu photo
Massimo Bontempelli photo
Italo Calvino photo

Argomenti correlati