„Vladimir Ilic non ha lasciato nessun "testamento", e lo stesso carattere dei suoi rapporti col partito, come il carattere del partito stesso, escludevano la possibilità di un tale "testamento". La stampa dell'emigrazione, la stampa estera borghese e quella menscevica di solito ricordano come "testamento" una lettera di Vladimir Ilic (tanto alterata da essere irriconoscibile) contenente consigli di carattere organizzativo. Il XIII Congresso ha esaminato con grande attenzione anche questa lettera, come tutte le altre, e ne ha tratto le conclusioni conformi alle condizioni e alle circostanze del momento. Qualsiasi chiacchiera sull'occultamento o sulla violazione del "testamento" è una maligna invenzione ed è interamente diretta contro l'effettiva volontà di Vladimir Ilic e gli interessi del partito da lui creato.“

—  Lev Trotsky, dall'articolo A proposito del libro di Eastman – Dopo la morte di Lenin, Bolscevik, n. 16, 1° settembre 1925
Pubblicità

Citazioni simili

Mario Rigoni Stern photo
Franco Battiato photo
Pubblicità
 Lenin photo

„Il compagno Stalin, divenuto segretario generale, ha concentrato nelle sue mani un immenso potere, e io non sono sicuro che egli sappia servirsene sempre con sufficiente prudenza.“

—  Lenin rivoluzionario e politico russo 1870 - 1924
tratto dalla Lettera al Congresso, conosciuta sotto il nome di Testamento, dettata da Lenin dal 23 al 26 dicembre 1922

Alexis De Tocqueville photo
Jean Daniélou photo
Paul Johnson photo
Raoul Follereau photo

„La più grande disgrazia che vi possa capitare è quella di non essere utili a nessuno, e che la vostra vita non serva a niente.“

—  Raoul Follereau giornalista, filantropo e poeta francese 1903 - 1977
dal testamento spirituale; citato in Jesus Caritas, 108, ottobre 2007, pp. 75-78

Pubblicità
Umberto Eco photo
Alan Bennett photo

„La modestia è sempre falsa, altrimenti non è tale.“

—  Alan Bennett scrittore, drammaturgo e sceneggiatore britannico 1934
da Il testamento (o il cazzo) di Kafka, in Drammi e monologhi

Carlo Maria Martini photo
Andrea Appino photo

„[... ] la scelta infondo è l'unica cosa | che rende questa vita almeno dignitosa.“

—  Andrea Appino cantautore, chitarrista e produttore discografico italiano 1978
da Il testamento, n. 1

Pubblicità
Franco Battiato photo
Alda Merini photo
William Shakespeare photo

„Egli viene ad aprire il testamento vermiglio d'una guerra sanguinosa.“

—  William Shakespeare poeta inglese del XVI secolo 1564 - 1616
Riccardo: atto III, scena III; traduzione di Goffredo Raponi

Avanti