„Ahimè, ahi vita! domande come queste mi perseguono, | d'infiniti cortei d'infedeli, città gremite di stolti, | io che sempre rimprovero me stesso, (perché chi più stolto di me, chi di me più infedele?) | d'occhi che invano anelano la luce, scopi meschini, lotta rinnovata ognora, | dagli infelici risultati di tutto, le sordide folle anfananti, che in giro mi vedo, | degli anni inutili e vacui degli altri, e io che m'intreccio con gli altri, | la domanda, ahimè, che così triste mi persegue, – Che v'è di buono in tutto questo, o Vita, ahimè? | RISPOSTA | Che tu sei qui – che esistono la vita e l'individuo, | che il potente spettacolo continua, e che tu puoi contribuirvi con un tuo verso.“

Ahimè! Ahi vita!, p. 350
Foglie d'erba, Lungo la strada
Origine: La poesia viene citata nel film L'attimo fuggente (1989). Il professor Keating (interpretato da Robin Williams), infatti, dice: «Citando Walt Whitman, "Oh me, oh vita, domande come queste mi perseguitano. | Infiniti cortei di infedeli. Città gremite di stolti. | Che v'è di nuovo in tutto questo, oh me, oh vita? | Risposta. | Che tu sei qui, che la vita esiste, e l'identità, | che il potente spettacolo continua e che tu puoi contribuire con un verso. Che il potente spettacolo continua e che tu puoi contribuire con un verso." Quale sarà il tuo verso?» Questo ed altri passaggi del monologo del professor Keating sono stati poi utilizzati dalla Apple per uno spot commerciale nel 2014. A pronunciare le battute è lo stesso Robin Williams nello spot in lingua originale ed il doppiatore del professore nel film, Carlo Valli, nello spot in lingua italiana.
Origine: La breve poesia viene citata anche da Roberto Benigni al termine del suo spettacolo I Dieci Comandamenti, andato in onda su Rai 1, il 16 dicembre 2014. Benigni e i Dieci comandamenti, il passo del Talmud e la poesia di Walt Whitman citati durante lo show http://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/televisione/benigni-dieci-comandamenti-talmud-poesia-whitman/1070801.shtml, Messaggero.it, 17 dicembre 2014.

Citazioni simili

Simonide photo
Rossella Falk photo
Alessandro Bergonzoni photo
Arthur Conan Doyle photo
Petronio Arbitro photo
Isaak Emmanuilovič Babel photo

„In lotta con me stesso, passo tutta la vita.“

—  Isaak Emmanuilovič Babel scrittore, drammaturgo, giornalista 1894 - 1940

Origine: Babel' scrisse questa frase sul retro di una fotografia che lo ritraeva.
Citato in Enzo Biagi, Russia, Rizzoli, Milano, 1977, p. 180.

Khalil Gibran photo
Carlo di Valois-Orléans photo

„Morte, ahimè, chi t'ha fatta sì ardita | da prendere la nobile Principessa | ch'era mio conforto, mia vita | mio bene, mio piacere, mia ricchezza!“

—  Carlo di Valois-Orléans nobile 1394 - 1465

Origine: Da Ballades; citato in Agenda letteraria 1995, a cura di Gianni Rizzoni, Edizioni CDE, Milano, 1994, p. 106.

„Il mio signore e imperatore, di felice memoria, il signore Costantino, cadde ucciso, mentre io mi trovavo in quel momento non vicino a lui, ma in altra parte della città, per ordine suo, per compiervi un'ispezione: ahimè ahimè!.“

—  Giorgio Sfranze generale e storico bizantino 1401 - 1477

citato in Sergio Berruti, Imperatori. Costantino XI Dragazes, l'ultimo Basileus http://www.imperobizantino.it/Imperatori-art15.htm, citando Caduta di Costantinopoli, 1976

José Saramago photo
William Blake photo

„Ascolta il rimprovero dello stolto: è un titolo da re!“

—  William Blake poeta, incisore e pittore inglese 1757 - 1827

Il Matrimonio del Cielo e dell'Inferno, Proverbi dell'inferno

Baruch Spinoza photo
Mahátma Gándhí photo
Giacomo Leopardi photo
Wilhelm Reich photo
Ettore Sottsass photo
Sergio Quinzio photo
Lev Nikolajevič Tolstoj photo
Carl Gustav Jung photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x