Frasi di André Gide

André Gide foto

62   7

André Gide

Data di nascita: 22. Novembre 1869
Data di morte: 19. Febbraio 1951
Altri nomi: André Paul Guillaume Gide

André Gide è stato uno scrittore francese, premio Nobel per la letteratura nel 1947.

Affermare la libertà, allontanarsi dai vincoli morali e puritani, ricercare l'onestà intellettuale che permette di essere pienamente se stessi, accettando la propria omosessualità senza venir meno ai propri valori. Questi sono i temi centrali dell'opera e della vita di André Gide.

Influenzato dagli scritti di autori come Henry Fielding, Goethe, Victor Hugo, Dostoevskij, Stéphane Mallarmé, Nietzsche, Joris-Karl Huysmans, Rabindranath Tagore, Roger Martin du Gard e l'amico Oscar Wilde, scrisse varie opere di stampo autobiografico e di narrativa ed espose spesso al pubblico il conflitto e, a volte, la riconciliazione tra le due parti della propria personalità, divise dalla rigida educazione e dalle meschine regole sociali ed etiche impostegli dalla società della sua epoca.

Le sue opere, in particolare Corydon, Se il seme non muore e L'immoralista, hanno esercitato una grande influenza su vari scrittori successivi a Gide, in particolare su Rainer Maria Rilke, Jacques Rivière, André Malraux, Flann O'Brien, Jean-Paul Sartre, Albert Camus, Yukio Mishima, Roland Barthes.


„Ognuno di noi assume il dramma che gli si addice, e sopporta la sua parte di tragedia.“ libro I falsari

„Meno è intelligente il bianco, più gli sembra che sia stupido il negro.“


„Saggio è colui che si stupisce di tutto.“

„Meno che a chiunque altro, ciascuno vuole somigliare a se stesso.“

„Ciò che sfugge alla logica è quanto v'è di più prezioso in noi stessi.“ da Diario

„Chiunque ama veramente rinuncia alla sincerità.“

„Bisogna lasciare la ragione agli altri perché questo li consola di non aver altro.“

„Se si potesse recuperare l'intransigenza della gioventù, la cosa che ci indignerebbe maggiormente sarebbe il vedere quello che siamo diventati.“


„A volte mi sembra che scrivere impedisca di vivere, e che ci si possa esprimere meglio coi fatti che con le parole.“

„La responsabilità dell'uomo aumenta col diminuire di quella di Dio.“ dai Diari

„Vi sono strane possibilità in ciascun uomo. Il presente sarebbe pieno di ogni possibile avvenire, se già il passato non vi proiettasse una storia.“

„Bisogna lasciare la ragione agli altri perché questo li consola del non avere altro.“


„Il futuro toglie incanto all'ora presente più di quanto il presente non tolga l'incanto al passato.“

„Le più belle opere dell'uomo sono ostinatamente piene di dolore.“

„Credono che tutti i pensieri nascano nudi... Non capiscono che io non posso pensare che sotto forma di racconto. Lo scultore non cerca di tradurre in marmo il proprio pensiero: egli pensa direttamente come se già tutto fosse di marmo, egli pensa in marmo.“

„Non si può allo stesso tempo essere sinceri e sembrare tali.“

Autori simili