Frasi di Francesco Tullio Altan

Francesco Tullio Altan foto

62   2

Francesco Tullio Altan

Data di nascita: 30. Settembre 1942
Altri nomi: Altan

Francesco Tullio Altan, più noto semplicemente come Altan , è un fumettista, disegnatore, sceneggiatore e autore satirico italiano.

Frasi Francesco Tullio Altan


„Da piccola temevo il futuro e nessuno mi ha avvisata che non sarebbe mai arrivato.“

„Ancora?
È per aprire la strada gli investimenti esteri.“



„Sono pronto. Arriva?
Lunedì prossimo.“

„Anno bisestile: una giornataccia in più del solito.“

„Noi farfalle si vive un giorno solo e quando son le sei di sera si han già le palle piene.“

„"È tutto arrugginito, Cippa."
"Animo, Bundazzi, che se funziona ancora sarà mitico."“

„− Ricordati: dobbiamo fare agli altri quello che vorremmo fosse fatto a noi.
− Bravo, e dove li troviamo i soldi?“


„"Basta co sto bunga-bunga."
"Basta lo dico io."“

„"Ancora!"
"Mi sto radicando nella società."“

„Mi piacerebbe sapere chi è il mandante di tutte le cazzate che faccio.“

„Con la crescita zero l'Italia invecchia. Tra un po' avremo un pensionato a carico di ogni disoccupato.“


„− Suo marito è già impotente?
− E chi lo sa?“

„− Lei scopa?
− Ci ho provato, come tutti, nel ‘68. Ma poi ne sono uscito.“

„È inutile, la globalizzazione è un fatto.
Porca puttana.“

„Soffro.
La smetta di confondere l'inflazione reale con quella percepita!“

Autori simili