Frasi di Mario Alighiero Manacorda

Mario Alighiero Manacorda foto
15  0

Mario Alighiero Manacorda

Data di nascita: 9. Dicembre 1914
Data di morte: 17. Febbraio 2013

Pubblicità

Mario Alighiero Manacorda è stato un docente, pedagogista e traduttore italiano.

Figlio di Giuseppe Manacorda, pedagogista e fratello di Gastone, storico, fu alunno della Scuola Normale Superiore di Pisa; nella seconda metà del Novecento ha ricoperto prestigiosi incarichi nel mondo accademico italiano e nell'area politico-culturale che aveva come riferimento il Partito Comunista Italiano. Ha svolto un'intensa attività politica: è stato organizzatore e preside del Convitto Scuola della Rinascita presso l'Anpi di Roma, direttore delle Edizioni Rinascita, responsabile della Commissione Scuola presso la Direzione del PCI e della Sezione Educazione dell'Istituto Gramsci, direttore della rivista "Riforma della Scuola", membro del Comitato direttivo della FISE , professore ordinario di Storia dell'educazione nelle Università degli Studi di Firenze e Università di Roma La Sapienza; ha fatto parte del Collegio dei Garanti della Consulta Romana per la Laicità delle Istituzioni.

Ha collaborato a molti quotidiani e riviste, e alla Rai con cicli di trasmissioni televisive di argomento pedagogico. Ha curato inoltre numerose traduzioni:

Novalis, Cristianità o Europa, Torino, Einaudi, 1942;

Hugo von Hofmannsthal, La donna senz'ombra, Modena-Roma, Guanda, 1946;

Karl Marx, Le lotte di classe in Francia, Torino, Einaudi, 1948;

Marx-Engels, Carteggio, 3 voll., Roma, Rinascita, 1950-1951;

Antonio Gramsci, L'alternativa pedagogica, Firenze, La nuova Italia, 1972; Roma, Editori riuniti university press, 2012. ISBN 978-88-6473-090-5.

antologia di Ugo Foscolo, Storia della letteratura italiana per saggi, Torino, Einaudi, 1979.

Ha pubblicato, tra l'altro, numerosi contributi in volumi collettanei.

Frasi Mario Alighiero Manacorda

„Come da un insieme cosí limitato e contraddittorio sia potuta derivare una morale valida per millenni, è il segreto della cui soluzione tu andavi in cerca, cara Yúkiko. Abbiamo in parte capito come il limitato e parziale possa diventare universalmente umano, quando la perdita della forza materiale costringa a riflettere sui valori ideali. Resta tuttavia, e resterà (ahimè!) indefinita, la contraddizione persistente tra la predica che qui ascoltiamo, e la pratica che tutti pratichiamo. Tutti: e finora soprattutto i predicatori, che in privato e in pubblico, come individui e come Stati cristiani e anzi «cristianissimi», li hanno sistematicamente violati tutti. E tra i violatori si sono sempre distinti i potenti, i cui peccati sono stati perennemente giustificati e benedetti in nome di Dio.
La religione non ha mutato in niente i costumi dell'uomo: li ha resi, semmai, piú contraddittori con le idealità proclamate, aggiungendovi cosí la sua ipocrisia: «accumulando duol con duolo», per dirla con Dante. In questo senso è stata davvero, ed è tuttora, il male del mondo. Lo è soprattutto quando propagandosi oggi nel mondo non in forza propria ma in forza della civiltà evoluta di cui è parte, induce i «meno evoluti» a credere che in essa e solo in essa risieda una piú alta morale, per seguire la quale si debbano anche prendere come oro colato le parole dei suoi antichi miti: è questo il caso delle odierne «evangelizzazioni». Come sarebbe bello se invece potessimo considerare serenamente i suoi dogmi e le sue prescrizioni come tappe della nostra difficile evoluzione! e se, per fondare una piú alta morale, imparassimo a guardare all'uomo, anziché a un ipotetico dio!“

— Mario Alighiero Manacorda
55, p. 273

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Anniversari di oggi
Erwin Rommel foto
Erwin Rommel9
generale tedesco 1891 - 1944
Gesualdo Bufalino foto
Gesualdo Bufalino240
scrittore 1920 - 1996
Margaret Mead foto
Margaret Mead8
antropologa statunitense 1902 - 1978
Henryk Sienkiewicz foto
Henryk Sienkiewicz11
scrittore e giornalista polacco 1846 - 1916
Altri 52 anniversari oggi
Autori simili
Leone Traverso39
traduttore italiano
Salvatore Natoli20
accademico e filosofo italiano
Elio Vittorini foto
Elio Vittorini32
scrittore italiano
Pino Cacucci12
scrittore, sceneggiatore e traduttore italiano
Raffaele La Capria foto
Raffaele La Capria38
scrittore italiano
Silvano Sabbadini1
traduttore e critico letterario italiano
Gianni Celati12
scrittore, traduttore e critico letterario italiano
Giuseppe Ungaretti foto
Giuseppe Ungaretti28
poeta italiano