„I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi | che tu venga all'ospedale o in prigione | nei tuoi occhi porti sempre il sole. | I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi | questa fine di maggio, dalle parti d'Antalya, | sono così, le spighe, di primo mattino; | i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi | quante volte hanno pianto davanti a me | son rimasti tutti nudi, i tuoi occhi, | nudi e immensi come gli occhi di un bimbo | ma non un giorno han perso il loro sole; | i tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi | che s'illanguidiscano un poco, i tuoi occhi | gioiosi, immensamente intelligenti, perfetti: | allora saprò far echeggiare il mondo | del mio amore. | I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi | così sono d'autunno i castagneti di Bursa | le foglie dopo la pioggia | e in ogni stagione e ad ogni ora, Istanbul. | I tuoi occhi i tuoi occhi i tuoi occhi | verrà un giorno, mia rosa, verrà un giorno | che gli uomini si guarderanno l'un l'altro | fraternamente | con i tuoi occhi, amor mio, | si guarderanno con i tuoi occhi.“

Pubblicità

Citazioni simili

Enrico Brizzi photo
 Zucchero photo

„Che tutti i giorni miei me li sono pianti sai... ma non con gli occhi tuoi.“

—  Zucchero composto chimico chiamato comunemente zucchero 1955
da Un Kilo

Pubblicità
Luigi Tenco photo
Dargen D'Amico photo
Oscar Wilde photo
Eugenio Borgna photo
Fabrizio De André photo
Pubblicità
 Murubutu photo
Tom DeLonge photo
Carles Riba photo
William Shakespeare photo
Pubblicità
Luciano Ligabue photo
Alessandro Baricco photo
Dacia Maraini photo