Frasi di Henry James

Henry James foto

54   9

Henry James

Data di nascita: 15. Aprile 1843
Data di morte: 28. Febbraio 1916

Henry James è stato uno scrittore e critico letterario statunitense naturalizzato inglese noto per i suoi romanzi e i suoi racconti sul tema della coscienza e della moralità.

Era fratello del filosofo e psicologo William James e della scrittrice Alice James e contribuì significativamente alla critica letteraria coniando la teoria secondo la quale gli scrittori sono chiamati a presentare, attraverso le loro opere, la propria visione del mondo. In questo senso è significativa l'opera di romanziere: l'uso del punto di vista soggettivo, del monologo interiore e dei vari tipi di narrazione psicologica diedero una svolta decisiva al romanzo moderno.

Frasi Henry James


„Quando un'amicizia cessa di crescere, comincia immediatamente a declinare, non essendoci alcun punto di equilibrio tra il piacer di più e il piacer meno.“ p. 315

„Uno non rinuncia al suo paese come non rinuncia alla sua nonna: sono ambedue istituzione antecedenti alla sua scelta: elementi del complesso della sua vita che non possono esser completamente eliminati.“ p. 86


„L'uomo sano e saggio non si allontana mai dalla ragione e non si concede nessuno svago se non quello del proprio lavoro.“ da La lezione dei maestri

„La chiesa cattolica era un tempo la più superba istituzione del mondo, e s'imponeva alle anime umane. Se in un organismo così potente si scoprono imperfezioni, che fede possiamo avere nelle nostre piccole idee e filosofie? Che cosa è bene e cosa è male? Qual è la cosa che realmente importa? Qual è una giusta regola di vita?“ p. 255

„Non è una bellezza, ma è bella, due cose molto diverse. Una bellezza ha un viso impeccabile, mentre il viso di una bella donna può avere difetti che servono soltanto a intensificare il suo fascino.“ 1993, p. 43

„La civiltà di una nazione dovrebbe essere misurata in base alla deferenza verso il sesso debole.“ p. 274

„Chiamo ricca la gente ch'è in grado di realizzare gl'impulsi della propria immaginazione.“ p. 177

„Il gentiluomo sul divano era un formidabile esemplare americano. Ma non si limitava ad essere un bell'americano; era in primo luogo, fisicamente, un bell'uomo.“ 1993, p. 19


„Ci vuole un sacco di storia per produrre un po' di letteratura.“

„È compito dell'artista rendere l'umanità cosciente di se stessa.... La pace viene dalla comunicazione.... Tutta la grande arte è un tentativo di istituire una comunicazione.... E questa comunicazione non è un livellamento, non è un'eliminazione delle differenze. È un riconoscimento delle differenze, del diritto che hanno le differenze ad esistere, dell'interesse della scoperta che le cose sono differenti.“

„L'unica cosa che possiamo chiedere a priori a un romanzo, senza esporci a un'accusa di arbitrarietà, è di essere interessante.“

„L'unico requisito a mio avviso intrinseco alla stesura di un romanzo è, come ho già detto, la sincerità. Questa libertà è un privilegio splendido, e la prima lezione per il giovane romanziere è imparare a esserne degno. 'Apprezzala come merita', gli direi; 'prendine possesso, esplorala fino al limite ultimo, divulgala, gioiscine. La vita intera ti appartiene, e non prestare ascolto a chi vorrebbe stringerti nei suoi angoli dicendoti che soltanto qua o là dimora l'arte, o a chi vorrebbe persuaderti che questo messaggero divino si libra al di fuori della vita, respirando un'aria rarefatta e torcendo il capo dalla verità delle cose. Non v'è impressione di vita, né modo di vederla e sentirla, cui il disegno del romanziere non sappia offrire uno spazio; considera soltanto che talenti dissimili come Alexandre Dumas e Jane Austen, Charles Dickens e Gustave Flaubert, hanno operato entro questo territorio con pari dignità. Non dare troppo peso all'ottimismo e al pessimismo; sforzati di cogliere il colore della vita stessa. [... ] Ricorda che il tuo primo dovere è di essere il più completo possibile – e di rendere l'opera perfetta. Sii prodigo, sii riguardoso, e ambisci al premio'.“


„La parola illeggibile, la grande e imperscrutabile risposta alle domande, è sospesa nel vasto cielo americano.“

„Odio la semplicità americana. Mi glorio nell'accumulare complicazioni di ogni sorta. Se potessi pronunciare il nome James in un qualsiasi modo diverso o più elaborato sarei propenso a farlo.“

„La superiorità dell'opinione di un uomo su quella di un altro uomo non è mai così grande come quando l'opinione riguarda una donna.“

„Ogni persona porta nella sua religione le caratteristiche della sua natura.“ p. 254

Autori simili