Frasi di Marc Monnier

18   1

Marc Monnier

Data di nascita: 7. Dicembre 1827
Data di morte: 18. Aprile 1885

Pubblicità

Marc-Charles-François Monnier, o Marco Monnier , è stato uno scrittore e poligrafo italiano naturalizzato svizzero.

Autori simili

Marco Missiroli photo
Marco Missiroli1
scrittore italiano
Antonio Pennacchi photo
Antonio Pennacchi34
scrittore italiano
Matteo Bortolotti photo
Matteo Bortolotti9
scrittore italiano
Antonio Scurati photo
Antonio Scurati16
scrittore italiano
Italo Tavolato photo
Italo Tavolato3
scrittore italiano
Flavio Pagano photo
Flavio Pagano3
scrittore e giornalista italiano
Francesco Piccolo photo
Francesco Piccolo6
scrittore e sceneggiatore italiano
Stefano Bartezzaghi photo
Stefano Bartezzaghi2
giornalista e scrittore italiano

Frasi Marc Monnier

„I politici, che cercano oggi ingegnose soluzioni alla questione di Napoli, non si sono giammai chiesti in qual modo crescessero sotto i Borboni i figli del povero, in questo paese tanto malmenato e dalla stupidità e dall'ignoranza e dalla miseria, e dalla tirannia degli uomini, quanto beneficato da tutti i doni del Cielo. Quando il bambino staccavasi dal seno materno, e sovente anche prima, — dacché i fanciulli qui vengono allattati fino al terzo anno — stendeva la mano ai passeggeri e si struggeva in lacrime, giurando per tutti i santi del paradiso esser egli orfano di nascita, e morente per fame. Mancavano scuole ed asili, ed il pane era a sì mite prezzo, che i genitori non si trovavano costretti ad insegnare ai figli la necessità del lavoro. Il piccolo vagabondo restava dunque mendicante, e addiveniva ladro di buon'ora Rubava fazzoletti, col furto si assicurava ne' mercati il suo vitto, si impadroniva or qua or là di qualche piccola moneta di rame, e finiva un giorno o l'altro col risvegliarsi in prigione. Allora di due cose l' una : o avea coraggio, o ne difettava. Vigliacco, era sfruttato dalla camorra; coraggioso, aspirava a divenir camorrista. Ma per giungervi era mestieri che ei superasse i vari gradi di iniziamento. Dapprima, garzone di mala vita, era tenuto al servizio de' più rigorosi e de' meno produttivi, semplice servo de' servi de' settari, in realtà assai più di quello che il Papa sia servo de' servi di Dio. Rimaneva in questo stalo fino a che non avesse fornito prova di zelo e di ardire. Passando allora dal terzo grado al secondo, dalla candidatura al noviziato, diveniva picciotto di sgarro.“

—  Marc Monnier
p. 6

Pubblicità

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Anniversari di oggi
Arthur Rimbaud photo
Arthur Rimbaud84
poeta francese 1854 - 1891
Piercamillo Davigo photo
Piercamillo Davigo12
magistrato italiano 1950
Mario Canciani photo
Mario Canciani23
presbitero, biblista e scrittore italiano 1928 - 2007
Ulrich Fleischhauer photo
Ulrich Fleischhauer2
1876 - 1960
Altri 76 anniversari oggi
Autori simili
Tom Antongini photo
Tom Antongini4
scrittore
Marco Missiroli photo
Marco Missiroli1
scrittore italiano
Antonio Pennacchi photo
Antonio Pennacchi34
scrittore italiano
Matteo Bortolotti photo
Matteo Bortolotti9
scrittore italiano