„Sono una nube congelata attorno a un oggetto centrale, in forma di pera, duro e reale più di me stessa e che riluce di rosso entro il suo diafano involucro. Dentro c'è uno spazio, vasto quanto il cielo di notte e altrettanto buio e ricurvo, sebbene rosso-nero più che nero. Puntini di luce si espandono, scintillano, scoppiano e avvizziscono all'interno, innumeri come stelle. Ogni mese c'è una luna gigantesca, rotonda, pesante, un presagio. Transita, sosta, prosegue, scompare alla vista, e vedo lo scoramento di venirmi incontro come una carestia. Sentirsi così vuota, daccapo, daccapo. Ascolto il mio cuore, onda su onda, onde salate e rosse, che segnano il tempo.“

The Handmaid's Tale

Ultimo aggiornamento 26 Febbraio 2021. Storia

Citazioni simili

Cormac McCarthy photo
Jörg Haider photo
Patrice Evra photo

„Io non sono nero, bianco, rosso, giallo, sono un uomo.“

—  Patrice Evra calciatore senegalese naturalizzato francese 1981

Georg Trakl photo
Rino Gaetano photo
Aldo Palazzeschi photo
Girolamo Gigli photo
Angelo Branduardi photo

„C'è una luce che luna non è | in un buio che notte non è | e una voce che voce non è | che non parla ma parla di me.“

—  Angelo Branduardi cantautore, violinista e chitarrista italiano 1950

da Il giocatore di biliardo, n. 1
Il dito e la luna
Origine: Testo di Giorgio Faletti e Angelo Branduardi.

Daniele Luttazzi photo

„Questo telegiornale andrà in onda in forma ridotta per venire incontro alle vostre capacità mentali.“

—  Daniele Luttazzi attore, comico e scrittore italiano 1961

ripetuta all'inizio di ogni puntata di Tabloid, la rubrica di Mai dire gol nella quale Luttazzi interpretava il giornalista Panfilo Maria Lippi

Publio Ovidio Nasone photo
Stephenie Meyer photo
Paul Walker photo
Karen Blixen photo
Giuseppe Prezzolini photo
Cormac McCarthy photo
Luca Carboni photo

Argomenti correlati