Frasi di Gaio Plinio Secondo

Gaio Plinio Secondo foto

53   3

Gaio Plinio Secondo

Data di nascita: 23 d.C.
Data di morte: 25. Agosto 79 d.C.
Altri nomi: Plinio il Vecchio, Starší Plinius

Gaio Plinio Secondo , conosciuto come Plinio il Vecchio , è stato uno scrittore, ammiraglio e naturalista romano.

Era proprio del suo stile descrivere le cose dal vivo, ed egli è per noi un vero cronista dell'epoca. Morì infatti tra le esalazioni sulfuree dell'eruzione vulcanica del Vesuvio che distrusse Stabiae, Ercolano e Pompei, mentre cercava di osservare il fenomeno vulcanico più da vicino. Per questo venne riconosciuto come primo vulcanologo della storia.

La Naturalis historia, che conta 37 volumi, è il solo lavoro di Plinio il Vecchio che si sia conservato. Quest'opera è stata il testo di riferimento in materia di conoscenze scientifiche e tecniche per tutto il Rinascimento e anche oltre. Plinio vi ha infatti registrato tutto il sapere della sua epoca su argomenti molto diversi, come cosmologia, geografia, antropologia, zoologia, sostanze medicinali, metallurgia e mineralogia.

---

Gaio Plinio Secondo , conosciuto come Plinio il Vecchio , è stato uno scrittore, ammiraglio e naturalista romano.

La sua Naturalis historia, che conta 37 volumi, è il solo lavoro di Plinio il Vecchio che si sia conservato. Quest'opera è stata il testo di riferimento in materia di conoscenze scientifiche e tecniche per tutto il Rinascimento e anche oltre.

Frasi Gaio Plinio Secondo


„La casa è dove si trova il cuore.“

„La terra è benigna, mite, indulgente, ed alle richiedenze dei mortali serva continua; quante cose, costretta, produce, quante altre spontaneamente distrugge, quanti profumi, sapori, succhi, sensi, e colori ci offre! Con quanta onestà ci rende i tesori che a lei affidiamo! Quante cose per utile nostro essa alimenta. (citato in Claudio Malagoli, Etica dell'alimentazione: prodotti tipici e biologici, Ogm e nutraceutici, commercio equo e solidale, Aracne, 2006, p. 45)“


„(LA) Trascrizione integrale della Naturalis Historia“

„Niente è più utile del sole e del sale.“

„La vera gloria consiste nel fare ciò che merita di essere scritto, nello scrivere ciò che merita di essere letto; e nel vivere in modo da rendere il mondo più felice per il fatto che ci stiamo vivendo.“

„Coi morti lottano solo i fantasmi. (libro Storia Naturale)“

„Sperare sempre è indizio di gran carattere.“

„Non c'è nessun male che non sia accompagnato da un po' di bene.“


„Non v'è libro tanto brutto, da non essere in qualche parte utile.“

„L'occhio del padrone è il miglior fertilizzante.“

„In generale è molto meno vergognoso perdere una buona reputazione che non averla mai acquisita.“

„Si è più facilmente invidiati che imitati.“


„Che il calzolaio non giudichi su qualcosa al di sopra della calzatura. (libro Storia Naturale)“

„Non desiderare nulla di troppo.“

„La cognizione è annebbiata dal vino. (libro Storia Naturale)“

„Le gioie di questa vita non sono uguali ai suoi mali.“

Autori simili