Frasi di Javier Zanetti

Javier Zanettifoto

34  341

Javier Zanetti

Data di nascita:10. Agosto 1973

Javier Adelmar Zanetti è un dirigente sportivo ed ex calciatore argentino, di ruolo difensore o centrocampista, vicepresidente dell'Inter. Ha iniziato la sua carriera in Argentina, prima al Talleres e poi al Banfield. Dal 1995 al 2014 ha militato nell'Inter, squadra di cui, dopo l'addio di Giuseppe Bergomi, è stato capitano dal 1999 fino al giorno del suo ritiro, avvenuto il 18 maggio 2014.

È lo straniero con più presenze in Serie A, 615 più 3 spareggi, e il secondo giocatore in assoluto per partite disputate nella suddetta competizione alle spalle del solo Paolo Maldini. È anche il calciatore con più presenze nella storia dell'Inter , squadra di cui è il giocatore più vincente della storia con sedici trofei: cinque scudetti, quattro Coppe Italia, quattro Supercoppe italiane, una Coppa UEFA, una Champions League e una Coppa del mondo per club FIFA. È inoltre il giocatore con più presenze da capitano in Champions League . A un anno dal termine della sua carriera, il 4 maggio 2015 l'Inter ha ritirato la sua maglia n. 4.

Con la Nazionale argentina ha disputato 145 partite, cifra che lo rende il giocatore con il maggior numero di presenze nella storia della Selección Albiceleste, con la quale è arrivato in finale di Copa América nel 2004 e nel 2007, e di Confederations Cup nel 1995 e nel 2005.

Nel marzo del 2004 venne inserito da Pelé nella FIFA 100, la lista dei 125 migliori calciatori viventi redatta in occasione del centenario della FIFA, mentre nel maggio 2011 divenne uno dei calciatori ad aver disputato più di 1000 presenze in carriera. Nell'ottobre dello stesso anno, durante la consegna del Golden Foot, gli venne assegnato il premio alla carriera come "Leggenda del calcio".

Frasi Javier Zanetti





















Autori simili