Frasi di Mobutu Sese Seko

Mobutu Sese Seko foto
40  0

Mobutu Sese Seko

Data di nascita: 14. Ottobre 1930
Data di morte: 7. Settembre 1997

Pubblicità

Mobutu Sese Seko, nome completo Mobutu Sese Seko Kuku Ngbendu Wa Zabanga precedentemente noto come Joseph-Désiré Mobutu , è stato un politico, militare e dittatore della Repubblica Democratica del Congo.

Insediato e sostenuto soprattutto da Belgio e Stati Uniti, organizzò un regime autoritario, accumulando enormi ricchezze personali e tentando di ripulire il paese da tutte le influenze coloniali, mentre riceveva un forte supporto statunitense nelle sue posizioni anti-comuniste.

Durante la crisi del Congo del 1960, Belgio e CIA aiutarono Mobutu ad attuare il colpo di Stato contro il governo di Patrice Lumumba. Lumumba era il primo leader del paese ad essere stato eletto democraticamente e venne ucciso da un plotone d'esecuzione Katangese. Mobutu, che era stato nominato capo di stato maggiore dallo stesso Lumumba solo pochi mesi prima, concentrò allora gran parte del potere effettivo nelle proprie mani. Raggiunse il potere nel novembre 1965 dopo aver deposto il presidente Joseph Kasa-Vubu con un secondo colpo di Stato. Come parte del suo programma di "nazionale autenticità" fece cambiare il nome dello Stato da Congo a Zaire nel 1971 e il suo nome divenne Mobutu Sese Seko nel 1972.

Quando Sese Seko salì al potere, la nazione si chiamava formalmente "Repubblica Democratica del Congo", ma era anche spesso chiamata informalmente "Ex-Congo Belga", "Congo-Léopoldville" o "Congo-Kinshasa", per distinguerlo dall'ex colonia dell'Africa Equatoriale Francese, che negli anni sessanta prese il nome di Repubblica Popolare del Congo . Mobutu impose il mono-partitismo nel paese, con tutto il potere concentrato nelle sue mani, divenne oggetto di un forte culto della personalità.

Durante il suo regime creò un sistema statale fortemente centralizzato e accumulò ingenti fortune attraverso lo sfruttamento dell'economia e la corruzione, tanto che si è definito il sistema come cleptocrazia. La nazione soffrì una inflazione incontrollata, un grande debito pubblico e forti svalutazioni correntizie. Nel 1991 il deteriorarsi dell'economia e le sommosse lo convinsero a condividere il potere con i leader dell'opposizione, anche se usò la forza delle armi per evitare il cambio di regime fino al 1997, quando le forze ribelli guidate da Laurent-Désiré Kabila lo espulsero dal paese. Malato di cancro alla prostata, morì tre mesi dopo in Marocco.

Mobutu divenne famoso per la corruzione, il nepotismo e per essere stato tra i tre uomini al mondo che hanno incamerato più denaro dello Stato per uso strettamente privato: accertati sono più di cinque miliardi di dollari, ma alcune stime riportano anche la cifra di quindici miliardi, oltre che per alcune stravaganze, come quando prese un volo Concorde per un viaggio di shopping a Parigi. Durante il suo trentennale governo venne registrata una grande diffusione delle violazioni di diritti umani, tanto che venne definito come l'"archetipo del dittatore africano".

Frasi Mobutu Sese Seko

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Avanti
Anniversari di oggi
Emis Killa foto
Emis Killa41
rapper italiano 1989
Max Pezzali foto
Max Pezzali62
cantautore italiano 1967
Georg Wilhelm Friedrich Hegel foto
Georg Wilhelm Friedrich Hegel45
filosofo tedesco 1770 - 1831
Alba de Céspedes foto
Alba de Céspedes5
scrittrice, poetessa e partigiana italiana 1911 - 1997
Altri 43 anniversari oggi
Autori simili
Clemente Mastella foto
Clemente Mastella42
politico italiano
Sergio Mattarella foto
Sergio Mattarella30
12º Presidente della Repubblica Italiana
Matteo Renzi foto
Matteo Renzi66
politico italiano
Ho Chi Minh foto
Ho Chi Minh17
rivoluzionario vietnamita
Anna Finocchiaro foto
Anna Finocchiaro1
politica italiana
Tina Anselmi foto
Tina Anselmi2
politica e partigiana italiana
Francesco Domenico Guerrazzi foto
Francesco Domenico Guerrazzi18
politico e scrittore italiano
Giorgio Almirante foto
Giorgio Almirante10
politico italiano
Erich Honecker foto
Erich Honecker1
politico tedesco
Walter Veltroni foto
Walter Veltroni26
politico italiano