„Ho passato la parte migliore della mia esistenza a mettere a nudo le debolezze dell'uomo, quale ci appare nelle civiltà storiche. Ho analizzato il potere e l'ho scomposto nei suoi elementi con la stessa spietata lucidità con cui mia madre analizzava i processi della famiglia. Ben poco del male che si può dire dell'uomo e dell'umanità io non l'ho detto. E tuttavia l'orgoglio che provo per essa è ancora così grande che solo una cosa io odio veramente: il suo nemico, la morte.“

Origine: La lingua salvata, p. 14

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 06 Agosto 2021. Storia

Citazioni simili

Elias Canetti photo
Giuseppe Mazzini photo
Gaio Plinio Secondo photo
Walt Whitman photo
Luciano De Crescenzo photo
Michail Bakunin photo

„Dio appare, l'uomo si annienta; e più la Divinità si fa grande, più l'umanità diventa miserabile.“

—  Michail Bakunin rivoluzionario, filosofo e anarchico russo 1814 - 1876

da Dio e lo stato, traduzione di Giuseppe Rose, RL, Pistoia 1974
Dio e lo Stato

Vladimir Konstantinovič Bukovskij photo
Ambrogio Fogar photo

„Una cosa è certa: nonostante le mie funzioni non siano più quelle di una volta, sono fiero di poter dire che sono ancora un uomo.“

—  Ambrogio Fogar navigatore, esploratore, scrittore e conduttore televisivo, pilota di rally e avventuriero a tutto tondo italiano 1941 - 2005

Origine: Ambrogio Fogar - Storia https://www.ambrogiofogar.it/it/pages/14-storia,

Carl Schmitt photo
Emil Cioran photo

„L'uomo deve mettere a disposizione dello Spirito la propria debolezza.“

—  Sabino Chialà religioso, teologo e biblista italiano 1968

La vita spirituale nei Padri del Deserto

Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos photo
Etty Hillesum photo
John Donne photo
Ernest Hemingway photo
Edward Morgan Forster photo
Jean Renoir photo

Argomenti correlati