„Devozione, venerazione ed ammirazione.
Bisogna coltivare la devozione verso ciò che è nobile, bello, puro: nella vita quotidiana si cerchi dunque ciò che può suscitare ammirazione; negli stessi uomini che mostrano luci e ombre si cerchi di cogliere una qualità positiva. Certo, nella vita di tutti i giorni non si può dire bianco al nero e non si può veder tutto color di rosa; ma in certi momenti bisogna concentrarsi in pensieri di assoluta venerazione per ciò che è degno di essere contemplato con ammirazione; bisogna soffermarci sulle qualità positive che troviamo nel mondo che è immediatamente vicino a noi. In tal modo si radica nell’anima la venerazione per le forze divine che reggono il cosmo. Come la luce del Sole accende tutti i colori, così la venerazione vivifica tutti gli altri sentimenti dell’anima. E i sentimenti sono il pane dell’anima: se al corpo si danno pietre invece che pane il corpo muore. Così accade anche per l’anima: l’antipatia, il disprezzo, l’incapacità di onorare ciò che è nobile portano alla paralisi e alla morte le forze interiori. La venerazione, il rispetto sono il pane dell’anima. Nell’aura di chi coltiva questo sentimento si accendono sfumature rosse e celesti. Nell’anima si sviluppa la capacità di attrarre forze e conoscenza dall’ambiente circostante.“

Modificato da Roberto90. Ultimo aggiornamento 02 Novembre 2020. Storia

Citazioni simili

Rudolf Steiner photo
George Eliot photo
Blaise Pascal photo
Hadewijch photo
Giuseppe Mazzini photo
Friedrich Nietzsche photo
Marcel Proust photo
Charles Louis Montesquieu photo

„Non ci si può convincere che Dio, il quale è un essere molto saggio, abbia posto un'anima, e soprattutto un'anima buona, in un corpo tanto nero.“

—  Charles Louis Montesquieu filosofo, giurista e storico francese 1689 - 1755

citato in Gianni Scipione Rossi, Razzismo. Il buio della ragione nel secolo dei lumi
Variante: Non ci si può capacitare che Dio, il quale è un essere saggissimo, abbia messo un'anima, soprattutto un'anima buona, in un corpo nerissimo.

François de La  Rochefoucauld photo

„La saggezza è per l'anima ciò che la salute è per il corpo.“

—  François de La Rochefoucauld scrittore, filosofo e aforista francese 1613 - 1680

42
Massime, Massime postume

Erasmo da Rotterdam photo

„Ciò che l'occhio è per il corpo, la ragione lo è per l'anima.“

—  Erasmo da Rotterdam teologo, umanista e filosofo olandese 1466 - 1536

Origine: Da Il libero arbitrio, Fabbri, Milano, 1996.

Citát „L'educazione è il pane dell'anima.“
Giuseppe Mazzini photo

„L'educazione è il pane dell'anima.“

—  Giuseppe Mazzini patriota, politico e filosofo italiano 1805 - 1872

Albert Einstein photo
Stendhal photo
Dolindo Ruotolo photo
Muriel Barbery photo
Paulo Coelho photo
Rudolf Steiner photo

Argomenti correlati