„Quando il generale Championnet venne a Napoli, mi fece chiamare e mi designò come uno dei membri del Governo Provvisorio, ch'egli stava per stabilire. Il giorno dopo gl'inviai una lettera, e rassegnai formalmente l'impiego, e non lo vidi più. Durante tre mesi, io non feci altro che aiutare col mio proprio denaro e con quello di alcuni amici caritatevoli il gran numero di [poveri] esistenti nella città. Io indussi tutti i medici, chirurgi ed associazione ad andare in giro a visitare gl'infermi poveri, che non avevano modo di curare i loro malanni. Da questo periodo, Barial venne a stabilire il nuovo governo, ed insistette perché io accettassi un posto nella Commissione legislativa. Io ricusai due o tre volte; ed in fine fui minacciato e forzato. Che cosa potevo fare, e in che modo, e che cosa potevo opporre? Tuttavia, nel breve tempo di questa amministrazione, io non feci mai un giuramento contro il re, né scrissi né mai dissi una sola parola offensiva contro alcuno della Famiglia Reale, né comparsi in alcuna delle pubbliche cerimonie, né venni ad alcun pubblico banchetto, né vestii l'uniforme nazionale: non maneggiai danaro pubblico, e i soli cento ducati in carta che mi dettero, furono distribuiti ai poveri. Le poche leggi, votate in quel tempo, furono soltanto quelle che potevano riuscire benefiche al popolo…“

da Lettera a Lady Hamilton del 3 luglio 1799; citata in B. Croce, La Rivoluzione napoletana del 1799: biografie, racconti, ricerche, terza edizione aumentata, Bari, Laterza, 1912, pp. 252-53

Citazioni simili

Vladimir Konstantinovič Bukovskij photo
Benedetto Croce photo

„La violenza non è forza ma debolezza, né mai può essere creatrice di cosa alcuna, ma soltanto distruggerla.“

—  Benedetto Croce filosofo, storico e politico italiano 1866 - 1952

da La storia come pensiero e come azione

Basilio Magno photo
Papa Leone XIII photo
Federico De Roberto photo
Renato Fucini photo
Teresa di Lisieux photo
Girolamo Savonarola photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Jane Austen photo
Sofia Coppola photo

„Non sono un personaggio così pubblico e non racconto mai troppo di me nelle interviste, vivo né più né meno come tutti.“

—  Sofia Coppola regista, sceneggiatrice e attrice statunitense 1971

Origine: Citato in Alessandra Venezia, Il sogno di una ladra? Le scarpe di Paris Hilton http://www.iodonna.it/personaggi/interviste/2013/sofia-coppola-emma-watson-bling-ring-intervista-401507175790_2.shtml, iodonna.it, 24 giugno 2013.

Milan Kundera photo
Thomas Hobbes photo
Raimondo Montecuccoli photo
Poggio Bracciolini photo

„Chi fotografa pensando al pubblico, non fotografa né per sé né per gli altri.“

—  Diego Mormorio saggista, storico e critico fotografico 1953

Meditazione e fotografia

Ayn Rand photo
Papa Niccolò I photo
Platone photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x