„Verso Sassari, la sera corre innanzi, più svelta di noi. L'ultimo sole cade in foglie morte dalle cime degli alberi, poiché siamo in terreno di alberi, in pieno uliveto. Ulivi e aranci, fitti oltre i muri bianchi della strada, nella crescente oscurità. […] Noi nel buio dell'uliveto e Sassari attorno a noi, d'ogni lato, coi suoi popoli di lumi. Entriamo da una parte, tra case e arbusti, ma non è ancora la vera città: che sembra giri dall'altra parte. Ora c'è una valle nera fra noi e il maggior numero di lumi. E più avanziamo più quella valle si allarga, più quei lumi si allontanano. Ho paura si sia finiti in quale altro paese, dirimpetto alla Sassari vera, e chiedo al primo che passa se qui è proprio Sassari. Quello mi risponde come se gli avessi chiesto se il sole è veramente sole: "È Sassari."“

cap. XV
Sardegna come un'infanzia

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Elio Vittorini photo
Rocco Scotellaro photo
Dino Buzzati photo
George Berkeley photo
Sigmund Freud photo
Caparezza photo

„Anche gli alberi sgomitano per un po' di sole.“

—  Caparezza cantautore e rapper italiano 1973

da Argenti vive, n. 12
Museica

Jean-François Melon photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Ralph Waldo Emerson photo
Umberto Saba photo
Michele Marzulli photo

„[…] e ricorda che più si piega il sole | e più si allunga l'ombra sotto gli alberi.“

—  Michele Marzulli poeta, pittore e scrittore italiano 1908 - 1991

da Alzarsi presto, vv.10-12, p. 33
Sull'albero sbagliato

Enrico Panzacchi photo
Agatha Christie photo
Mikha'il Nu'ayma photo
Leonard Cohen photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Luigi Riva photo

„Quando vedevo la gente che partiva alla 8 da Sassari e alle 11 lo stadio era già pieno, capivo che per i sardi il calcio era tutto. Ci chiamavano pecorai e banditi in tutta Italia e io mi arrabbiavo. I banditi facevano i banditi per fame, perché allora c'era tanta fame, come oggi purtroppo. Il Cagliari era tutto per tutti e io capii che non potevo togliere le uniche gioie ai pastori. Sarebbe stata una vigliaccata andare via, malgrado tutti i soldi della Juve. Dopo ogni partita spuntava Allodi che mi diceva "Dai, telefoniamo a Boniperti."“

—  Luigi Riva dirigente sportivo e ex calciatore italiano 1944

Ma io non ho mai avuto il minimo dubbio e non mi sono mai pentito.
Origine: Dall'intervista di Alberto Cerruti, Riva, 50 anni di Sardegna: "E dire che non ci volevo venire" http://web.archive.org/web/20130404131245/http://www.gazzetta.it/Calcio/Squadre/Cagliari/03-04-2013/riva-50-anni-sardegna-scoprii-isola-che-mi-ama-92810622006.shtml, Gazzetta.it, 4 aprile 2013.

Alan Lomax photo
Galileo Galilei photo
Francesco Guccini photo

Argomenti correlati