„Essere governato significa essere guardato a vista, ispezionato, spiato, diretto, legiferato, regolamentato, recintato, indottrinato, catechizzato, controllato, stimato, valutato, censurato, comandato, da parte di esseri che non hanno né il titolo, né la scienza, né la virtù. Essere governato vuol dire essere, ad ogni azione, ad ogni transazione, ad ogni movimento, annotato, registrato, censito, tariffato, timbrato, squadrato, postillato, ammonito, quotato, collettato, patentato, licenziato, autorizzato, impedito, riformato, raddrizzato, corretto. Vuol dire essere tassato, addestrato, taglieggiato, sfruttato, monopolizzato, concusso, spremuto, mistificato, derubato, e, alla minima resistenza, alla prima parola di lamento, represso, emendato, vilipeso, vessato, braccato, tartassato, accoppato, disarmato, ammanettato, imprigionato, fucilato, mitragliato, giudicato, condannato, deportato, sacrificato, venduto, tradito, e per giunta schernito, dileggiato, ingiuriato, disonorato, tutto con il pretesto della pubblica utilità e in nome dell'interesse generale. (da Idée générale de la Révolution au XIXe siècle“

1851), Paris, Rivière, 1923; trad. it. L'idea generale di rivoluzione nel XIX secolo, Firenze, Centro Editoriale Toscano, 2001.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Natalia Ginzburg photo

„Essere capiti vuol dire essere presi e accettati per quello che siamo.“

—  Natalia Ginzburg scrittrice italiana 1916 - 1991

Origine: Mai devi domandarmi, p. 149

Ippocrate di Coo photo
Giuseppe Garibaldi photo

„Se l'antichità romana ha detto: «L'ozio essere il padre de' vizi», ha inteso dire al tempo stesso: il lavoro essere il padre di ogni virtù.“

—  Giuseppe Garibaldi generale, patriota e condottiero italiano 1807 - 1882

Alla Società Operala — Viareggio, Caprera, 16 maggio 1864; p. 353
Scritti politici e militari, ricordi e pensieri inediti

Margaret Thatcher photo

„Essere potenti è come essere una donna. Se hai bisogno di dimostrarlo vuol dire che non lo sei.“

—  Margaret Thatcher primo ministro del Regno Unito 1925 - 2013

Origine: Da un'intervista al Times, in risposta sul suo essere una delle poche donne potenti al mondo; citato in Come Meryl diventò Margaret http://www.alfemminile.com/donne-societa-diritti-della-donna/meryl-streep-the-iron-lady-d28577c354833.html, alfemminile.com, gennaio 2012.
Origine: A seconda delle traduzioni a volte si trova nella forma «Essere potente è come essere una signora. Se sei costretta a dirlo, non lo sei», come sul sito del sole 24 ore http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-04-08/ecco-frasi-celebri-margaret-152928.shtml.

Milan Kundera photo
Benito Mussolini photo
Jan Narveson photo
Luciano De Crescenzo photo
Jonathan Safran Foer photo
Enrico Letta photo

„Come ha detto Bersani, consideriamo legittimo che, come ogni imputato, Berlusconi si difenda nel processo e dal processo. Certo, legittimo non vuol dire né opportuno, né adeguato al comportamento di uno statista…“

—  Enrico Letta politico italiano 1966

Origine: Dall'intervista di Paola Di Caro, «Il Pd eviterà scorciatoie per far cadere il governo» https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2009/novembre/30/evitera_scorciatoie_per_far_cadere_co_8_091130027.shtml, Corriere della sera, 30 novembre 2009, p. 9.

Karl Raimund Popper photo
Parmenide photo

„Amare vuol dire essere presente a tutte le ore.“

—  Nino Salvaneschi scrittore, giornalista e poeta italiano 1886 - 1968

Saper amare

Klemens von Metternich photo

„Gli avvenimenti che non possono essere impediti, devono essere diretti.“

—  Klemens von Metternich diplomatico e politico austriaco 1773 - 1859

Origine: Citato in Arthur Herman, Metternich, dall'Oglio editore, Milano, 1958.

Oscar Wilde photo
Ignazio di Loyola photo
Roland Barthes photo

„Non occorre essere né cattolici né cristiani, né credenti, né umanisti per essere interessati agli Esercizi Spirituali di Ignazio di Loyola.“

—  Roland Barthes saggista, critico letterario e linguista francese 1915 - 1980

Origine: Da Sade, Fourier, Loyola; citato in Ravasi, p. 7.

Giordano Bruno photo

Argomenti correlati