Frasi di Massimo Bontempelli

Massimo Bontempelli foto
38  4

Massimo Bontempelli

Data di nascita: 12. Maggio 1878
Data di morte: 21. Luglio 1960

Pubblicità

Massimo Bontempelli è stato uno scrittore, saggista e giornalista italiano. Accanto ai suoi amici Alberto Savinio e Giorgio De Chirico, ha rappresentato il tentativo di un'adozione degli esperimenti surrealistici nell'arte italiana, che chiamò realismo magico.

Autori simili

Goffredo Parise foto
Goffredo Parise11
scrittore italiano
Antonio Baldini3
scrittore, giornalista e saggista italiano
Marcello Veneziani34
giornalista e scrittore italiano
Ryszard Kapuściński foto
Ryszard Kapuściński29
giornalista e scrittore polacco
Andrea Scanzi foto
Andrea Scanzi63
giornalista e scrittore italiano
Gianluigi Nuzzi foto
Gianluigi Nuzzi25
giornalista e scrittore italiano
Federico Rampini foto
Federico Rampini9
giornalista e scrittore italiano
Manuel Vázquez Montalbán foto
Manuel Vázquez Montalbán52
scrittore, saggista e poeta spagnolo
Leonardo Padura Fuentes foto
Leonardo Padura Fuentes3
scrittore e giornalista cubano

Frasi Massimo Bontempelli

Pubblicità
Pubblicità

„Tutta la nostra politica, da molti anni a questa parte, ha avuto carattere eminentemente femminile. Lo stesso Risorgimento è stato operato in gran parte con l'astuzia, l'arrendevolezza, il doppio gioco: il virile vi ha avuto funzione episodica, ha dovuto vestire colori romantici per introdursi nella storia della liberazione italiana. […] E tutto il miserando tentativo di imposizione pseudosocialista, fu un episodio della femminilità alla riscossa: era una rivoluzione fatta di dispettosa iracondia anziché di maschia collera; e in fondo ad esso v'era un programma di dedizione e di asservimento. Sarebbe interessante esaminare tutta la storia d'Italia da questo punto di vista strettamente psicologico; cioè come sequela di battaglie della maschilità contro la femminilità, con alterne vittorie. Chi oggi volesse partecipare alle più vive lotte del giorno, dovrebbe tener conto di questo: che stiamo assistendo, soprattutto, al risollevarsi e riprendersi di tutta la virilità assopita e distratta nelle braccia della politica femmina che governò la guerra e i suoi primi risultamenti. Il parlamento è il risultato, e la personificazione, e il simbolo più pieno e preciso che possiamo immaginare, di tutti i caratteri della femmina-tipo che per tanto tempo ha dominato la nostra vita. E s'intende per parlamento qualche cosa che trascende ampiamente i confini di Montecitorio. Assisteremo al grottesco di una lotta tra lo Stato-femmina e la Nazione-maschio? Queste lotte di sessi qualche volta finiscono con un atto di fecondazione. Ma è da tener presente che nel caso nostro la femmina non è più atta a concepire.“

— Massimo Bontempelli
pp. 239-240

Pubblicità
Avanti
Anniversari di oggi
Michael Jordan foto
Michael Jordan30
cestista statunitense 1963
Alejandro Jodorowsky foto
Alejandro Jodorowsky32
scrittore, drammaturgo e poeta cileno 1929
Ernst Jünger foto
Ernst Jünger268
filosofo e scrittore tedesco 1895 - 1998
Giordano Bruno foto
Giordano Bruno248
filosofo e scrittore italiano 1548 - 1600
Altri 102 anniversari oggi
Autori simili
Goffredo Parise foto
Goffredo Parise11
scrittore italiano
Antonio Baldini3
scrittore, giornalista e saggista italiano
Marcello Veneziani34
giornalista e scrittore italiano
Ryszard Kapuściński foto
Ryszard Kapuściński29
giornalista e scrittore polacco