Frasi su analfabetismo

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema analfabetismo.

Argomenti correlati

Un totale di 19 frasi, il filtro:


Danilo Toninelli foto
Eugenio Borgna foto
Pubblicità
Leonida Rèpaci foto
Pol Pot foto

„Prendiamo l'agricoltura come fattore fondamentale e ci serviamo dei capitali accumulati attraverso l'agricoltura per edificare progressivamente l'industria e trasformare in breve tempo il Kampuchea in un paese agricolo moderno, poi in un paese industriale, attenendoci fermamente alla linea di indipendenza, di sovranità e di contare fondamentalmente sulle nostre forze. [... ] Il nostro obiettivo è di mettere in campo, consolidare e sviluppare progressivamente i complessi industriali e artigianali di grandi, medie e piccole dimensioni, a Phnom Penh, nelle altre zone, regioni, distretti e nelle cooperative. [... ] Nell'immediato il nostro obiettivo principale (nell'educazione, ndr) è l'eliminazione dell'analfabetismo. Nella vecchia società vi erano delle scuole e licei e un certo numero di facoltà ma in campagna il 75% della popolazione, in particolare i contadini poveri e medio poveri non sapevano né leggere né scrivere, e anche in città il 60% dei lavoratori erano analfabeti. Attualmente, appena due anni dopo la liberazione, solo il 10% della popolazione è analfabeta (oggi è di nuovo il 50%, ndr). [... ] Abbiamo sviluppato e svilupperemo delle reti sanitarie creando dei centri ospedalieri e dei centri di fabbricazione dei medicinali in tutte le cooperative e nella capitale. [... ] La salute del nostro popolo ha conosciuto un miglioramento considerevole. Abbiamo eliminato definitivamente le malattie sociali e la tossicomania.“

— Pol Pot politico e rivoluzionario cambogiano 1925 - 1998
da un discorso del 1977

Samia Nkrumah foto
Samia Nkrumah foto
Asma al-Assad foto
Pubblicità
Stanisław Jerzy Lec foto
Oriana Fallaci foto
Vincenzo De Luca foto
Pol Pot foto
Pubblicità
Mohammad Reza Pahlavi foto
Kwame Nkrumah foto
Remo Bodei foto
Luca Francesconi foto
Avanti