„I lazzaroni sono i più squallidi miserabili che si possano immaginare: in nessun altro paese d'Europa se ne vedono di somiglianti. Tra' facchini, forse, delle vetrerie londinesi si troverebbero due o tre straccioni come questi. E sono a Napoli seimila di questi lazzaroni e non uno di essi dorme mai in un letto: tutti dormono su' gradini che son davanti a' palazzi, o sulle panche della strada. Ne vedete alcuni – e ciò è davvero scandaloso – sdraiarsi sotto i muri di Palazzo reale e lì starsene per tutta la giornata a riscaldarsi al sole come tanti maiali: lo spettacolo è dei più disgustosi. Quasi tutti son presso che nudi: soffrono molto il freddo e se il clima fosse lor meno propizio morrebbero tutti certamente. Anche tra gli operai pochi portano le calze e le scarpe: i loro bambini poi non ne portano mai. Si dice che siano avvezzi a questo e alle intemperie: tuttavia l'inverno li affligge ugualmente di geloni e di piaghe alle gambe, e fanno proprio pietà. In primavera que' poveri piccini son lasciati completamente nudi, e così i lor genitori riescono pur a fare una piccola economia.
I conventi a Napoli sono ricchi e usano distribuire pane e brodo una volta al giorno a chi domanda questa carità: però i lazzaroni vivono principalmente di quella: altri, o rubando o chiedendo l'elemosina, ottengono abbastanza per soddisfare alle loro necessità e anche per mantenersi sani e robusti.“

da Lettera nona, Napoli, dicembre 1765, pp. 51-52
Lettere dall'Italia 1765-1766

Citazioni simili

Carlo Alianello photo
Christian Vieri photo
Luciano Ligabue photo
Luigi Pulci photo
Matilde Serao photo
Ugo Foscolo photo
Orhan Pamuk photo
Mark Twain photo
Georges Bizet photo

„[…] vorrei già esser tornato; son tre giorni che ho lasciato la mia città e debbo spenderne quasi mille senza più rivederla.“

—  Georges Bizet compositore e pianista francese 1838 - 1875

da un viaggio in Italia; citato in Giulio Confalonieri, La storia della musica

Michail Jurjevič Lermontov photo
Pellegrino Matteucci photo
Jean Paul Sartre photo
Pippo Pollina photo
Bill Hicks photo

„Non ho mai sentito voi donne dire che è disgustoso, quando noi siamo lì sotto fra le vostre gambe.“

—  Bill Hicks comico statunitense 1961 - 1994

I've never heard you ladies say it's disgusting when we're down between your legs.
Relentless

Ferdinando Camon photo

„Erano terre povere ma sante, | son diventate ricche ma assassine.“

—  Ferdinando Camon scrittore italiano 1935

Dal silenzio delle campagne

Giovanni Pascoli photo
Giuseppe De Santis photo
Giancarlo De Cataldo photo
Gianfranco Funari photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x