„So soltanto che bisogna fare quello che occorre per non essere più un appestato, e che questo soltanto ci può far sperare nella pace, o, al suo posto, in una buona morte. Questo può dar sollievo agli uomini e, se non salvarli, almeno fargli il minor male possibile e persino, talvolta, un po' di bene. E per questo ho deciso di rifiutare tutto ciò che, da vicino o da lontano, per buone o cattive ragioni, faccia morire o giustifichi che si faccia morire. […] Di qui, so che io non valgo più nulla per questo mondo, e che dal momento in cui ho rinunciato ad uccidere mi sono condannato ad un definitivo esilio. Saranno gli altri a fare la storia. So, inoltre, che non posso giudicare questi altri. […] Di conseguenza, ho detto che ci sono flagelli e vittime, e nient'altro. Se, dicendo questo, divento flagello io stesso, almeno non lo è col mio consenso. Cerco di essere un assassino innocente; lei vede che non è una grande ambizione. Bisognerebbe certo che ci fosse una terza categoria, quella dei veri medici, ma è un fatto che non si trova sovente, è difficile. Per questo ho deciso di mettermi dalla parte delle vittime. In mezzo a loro, posso almeno cercare come si giunga alla pace. […]" Dopo un silenzio il dottore domandò se Tarrou avesse un'idea della strada da prendere per arrivare alla pace. "Sì, la simpatia.“

—  Albert Camus, libro La peste

[...] "Se si può essere un santo senza Dio, è il solo problema concreto che io oggi conosca".
La peste

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia

Citazioni simili

Achille Campanile photo

„Da che mondo è mondo perché si fanno le guerre? Per assicurarsi la pace. È raro che si faccia una guerra per arrivare alla guerra. […] Se per assicurarsi la pace occorre fare la guerra, non sarebbe meglio rinunziare alla pace? Almeno non si farebbero le guerre. No! Perché se non si fanno le guerre che servono ad evitare le guerre, vengono le guerre.“

—  Achille Campanile scrittore italiano 1899 - 1977

da una conferenza tenuta al Circolo Ufficiali il 16 dicembre 1950
Origine: Da Umorista sarà lei – Vita ed opere di Achille Campanile, a cura di Angelo Cannatà, Silvio Moretti e Gaetano Campanile, Pubblicazione edita in occasione della Mostra Documentaria dedicata ad Achille Campanile, Napoli, 5 – 17 settembre 2005.

Jovanotti photo
Pavel Aleksandrovič Florenskij photo
Chuck Palahniuk photo
Gilbert Keith Chesterton photo
Ivan Ljubičić photo
Albert Camus photo
John Lennon photo
Elisa photo
Piero Pelù photo
Brandon Sanderson photo
Ultimo (cantante) photo
Matteo Renzi photo

„Occorre cercare in tempo di pace quanto serve per fare la guerra!“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

In tempo di pace occorre provvedere a ciò che servirà per la guerra.
Sententiae
Originale: (la) Prospicere in pace oportet, quod bellum iuvet.

John Cassavetes photo
Carlos Ruiz Zafón photo
Fëdor Dostoevskij photo
Jules Renard photo
Claudio Baglioni photo
George R. R. Martin photo

„Come posso fare il mio dovere se non so quale sia?“

—  George R. R. Martin autore di fantascienza statunitense 1948

Catelyn Tully
2016, p. 625
La Regina di Draghi

Argomenti correlati